Centenario Rivista San Francesco

A 100 anni dall'uscita del primo numero della rivista San Francesco la redazione del mensile francescano e i frati del Sacro Convento di Assisi hanno organizzato una serie di incontri dedicati alla comunicazione e all'importanza della figura del Santo e dei suoi viaggi in Italia e nel mondo.

Ogni mese in dialogo in una piazza diversa d'Italia per celebrare San Francesco e il suo passaggio, partendo da Assisi proprio dove il Santo si spogliò dei propri beni: il Santuario dell Spogliazione. Se Francesco è passato dalla chiesa alla piazza è stato per annunciare e testimoniare il Vangelo. Oggi con lo stesso anelito, dalle piazze alle nuove agorà, ripercorriamo con questi incontri il viaggio e lo spirito dei francescani.

«Sulle orme di Francesco, sulla pluralità di linguaggi e sull'esaltazione di ogni mezzo tecnologico come “dono” abbiamo deciso di adottare a piene mani ogni strumento di comunicazione, come mezzo diretto, immediato, interattivo e partecipativo – ha dichiarato padre Enzo Fortunato -. Il mondo cibernetico come elemento divulgativo e di incontro non nasce dalla tecnologia stessa, ma semplicemente è la potenza tecnica che permette di realizzare il sogno di un umanesimo francescano. Una tecnologia adoperata per creare nuovi contenuti e nuovi valori al servizio dell’uomo».

Le piazze di Francesco, gli eventi dell'anno:

  • Assisi, gennaio: Francesco rinuncia ai beni e si spoglia davanti al Vescovo Guido
  • Foligno, febbraio: Francesco vende, nella piazza della città, tutto ciò che ha, compreso il cavallo
  • Trevi, febbraio: Francesco cheta un asino che raglia durante una sua predica
  • Alviano, marzo: Chiedendo il silenzio dei presenti durante una predica, Francesco riesce a chetare delle rondini che gli strepitavano attorno
  • Ascoli Piceno, aprile: Mentre Francesco predicava nella piazza, trenta persone uscirono dalla folla e si fecero suoi discepoli, ricevendo l'abito dalle sue mani
  • Cannara, aprile – Francesco Predica agli uccelli
  • Perugia, maggio: Francesco viene fatto prigioniero
  • Ancona, giugno: Dal porto di Ancona si imbarca verso l'oriente
  • Alessandria luglio: Mentre si recava ad Alessandria, Francesco viene ospitato in una casa e, secondo le prescrizioni del Vangelo, mangia tutto ciò che gli viene messo davanti
  • Santa Maria degli Angeli agosto: Francesco chiede il Perdono per tutti e lo comunica alla folla
  • Bologna, settembre: Francesco predica nella piazza principale davanti ad una moltitudine di gente
  • Roma, ottobre: Francesco si veste da mendicante e chiede l'elemosina, insieme ai poveri, davanti al Laterano
  • Gubbio, novembre: Ammansisce il lupo
  • Greccio, dicembre: prima rappresentazione del presepe