societa

Oxfam, al via il Natale solidale in 250 punti vendita

Redazione Unsplash

Oltre 1.000 volontari per il progetto Incarta il presente, regala il futuro

Con il progetto “Incarta il presente, regala il futuro”, dal 4 al 24 dicembre sarà possibile farsi impacchettare i regali di Natale in oltre 250 punti vendita di tutta Italia in cambio di una donazione, sostenendo la risposta di Oxfam per limitare il contagio, combattere le disuguaglianze e la mancanza di accesso ai servizi essenziali in Paesi poverissimi colpiti da conflitti, senza strutture sanitarie e acqua pulita come lo Yemen, dove la popolazione sta affrontando la più grave emergenza umanitaria al mondo.

Sarà inoltre possibile sostenere gli interventi dell’organizzazione per garantire un’educazione inclusiva ai ragazzi che nelle “periferie” delle nostre città sono a rischio di abbandono scolastico e povertà educativa. Coinvolti oltre 1.000 volontari che saranno presenti negli store Coin, Mondadori, Toys Center, Euronics, Tigotà, Ubik, Rinascente, Bimbostore e Villa Bebe di 16 Regioni.  Da quest’anno inoltre sarà possibile contribuire al lavoro di Oxfam acquistando il panettone Coin per Oxfam, negli store Coin e online nell’e-boutique su coin.it.

Nello stesso periodo in 73 librerie Mondadori, nelle principali città italiane, sarà possibile sostenere il lavoro di Oxfam per garantire equità e pari opportunità di accesso e successo scolastico agli studenti più fragili. Fino al 24 dicembre è sempre possibile candidarsi come volontario su https://www.oxfamitalia.org/regalaunfuturo/ (Agensir)

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA