religione

La felicità? Conquistala insieme ai Cappuccini del Piemonte

Gelsomino Del Guercio

Una di discernimento e l'altra di preghiera

Riparte l'attività dei Frati Cappuccini del Piemonte, presso il convento Monte dei Cappuccini che svetta su Torino. I francescani chiamano a raccolto gli under 30, in particolare con due iniziative che si avviano ad inizio ottobre, e accompagneranno i partecipanti sino alla prossima primavera.

IMPARARE AD ESSERE FELICI

"5  passi per essere felice": otto weekend per discernere cosa desidera il tuo cuore. Il primo appuntamento, 5-6 ottobre, è sul tema "il desiderio di San Francesco". Poi appuntamento a cadenza mensile da novembre a maggio, con la "regia" di frate Claudio e frate Franco. All'appello sono chiamati ragazzi tra i 19 e 30 anni.

«Per avere un giusto discernimento spirituale - scrivono i frati - è necessario agire con il cuore ed entrare nella vita secondo lo Spirito. E' un giudicare le situazioni della propria vita e anche quelle degli altri, alla luce della volontà di Dio per scoprire le vie del Signore e agire di conseguenza».

LEGGI ANCHE: Si parla di lussuria e vizi capitali con i Cappuccini di Torino

LA PREGHIERA DI FRANCESCO

"Appuntamenti di preghiera francescana - Fate attenzione fratelli", è il ciclo di appuntamenti dedicati ad approfondire la spiritualità francescana, rivolti a tutti, ma in particolare ai giovani.

I frati hanno stilato un calendario che inizia martedì 12 ottobre sul tema "Quando l'uomo è davvero libero", poi martedì 19 novembre "L'illusione del possesso" e martedì 17 dicembre "Quel desiderio che divora e distrugge". Nel nuovo anno, sempre con cadenza mensile, la "preghiera francescana" proseguirà fino al 19 maggio.

 

Per info ci si può collegare al sito ufficiale dei Frati Cappuccini del Piemonte.

LEGGI ANCHE: Vuoi "puntare in alto"? Fallo insieme alla Pastorale Giovani dei Cappuccini del Piemonte


Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA