preghiere

Recita anche tu l'invocazione al cappuccino San Francesco Maria da Camporosso

Redazione online

INVOCAZIONE

Col camminare scalzo e digiunare

per vari giorni alla settimana,

con dure penitenze contraccambi

il dono che ricevi in carità.

Per mantenere fede alla promessa

di intercessione presso la Madonna,

per tutto il giorno a Lei vai dedicando

le fervide corone del rosario.

Al nome di Francesco ti aggiunsero

quello della Madre di Gesù

quale giusto profetico binomio

perché insieme tu Li ami e invochi.

Gli emigranti verso le Americhe

sapevan di trovare te nel porto.

Tu col sorriso e col fraterno abbraccio

rendevi sopportabile l’addio.

Dormivi su due assi o nuda terra

per ottener dal Ciel la conversione

di tanti che lontani son da Dio

o sono afflitti dalle malattie.

Milleottocentosessantasei:

l’epidemia miete tante vittime.

La carità ti spinge ad offrire

la vita affinché cessi il colera.

Dapprima come angelo soccorri,

passando tra le case e tra i malati;

quando sorella morte ti rapisce

diventi tu un angelo del Cielo.


Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA