francescanesimo

Sapete che esiste un Palio francescano?

Gelsomino Del Guercio
Foto: Facebook

Un Palio francescano? Esiste eccome. Ma non ha nulla in comune con il più famoso Palio di Siena.

Nasce da un'idea della Fraternità Regionale dell'Ordine Francescano Secolare del Friuli Venezia Giulia e si è appena svolto a Cividale del Friuli, in provincia di Udine, dal 3 al 6 ottobre.

NELLE SCUOLE E IN PIAZZA

Il Palio francescano, alla prima edizione, è nato per portare e rendere attuale la bellezza del messaggio francescano: la fraternità, il rispetto per il Creato, il dialogo, la pace, la letizia… tra i giovani, nelle piazze della cittadina friulana, attraverso gli strumenti dell’incontro, dell’arte, della preghiera.

Nelle scuole, tra i giovani: mediante un concorso, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Cividale del Friuli, sono stati invitati bambini e ragazzi ad una riflessione sulla pace, affrontando tale tematica attraverso il linguaggio creativo, particolarmente efficace per convogliare idee e messaggi con libertà espressiva e mediante una partecipazione condivisa.

In piazza, tra la gente: l’animazione in piazza ha raggiunto il pubblico più ampio possibile, per fare conoscere il messaggio universale di San Francesco d’Assisi.

LEGGI ANCHE: Festival Francescano, è 'boom' di visitatori 

LE 4 PAROLE

Quattro le parole chiave che lo hanno caratterizzato:

Gratuito: Tutti gli eventi in programma sono stati gratuiti e ad accesso libero.
Accogliente: il Palio Francescano ha generato incontro, confronto e dialogo, soprattutto con coloro che sono lontani dal messaggio di San Francesco.
Ricco di eventi: molti sono stati gli eventi in programma: preghiera, conferenze, spettacoli, momenti di spiritualità, attività di piazza, attività per bambini…
Accessibile quasi completamente: il Duomo, la chiesa di San Francesco e piazza Foro Giulio Cesare sono stati accessibili anche in sedia a rotelle. 


APERTURA E CHIUSURA IN PREGHIERA

La manifestazione si è aperta e conclusa con due momenti di profonda spiritualità: l'adorazione eucaristica serale in Duomo, il 3 ottobre; la preghiera serale in piazza Duomo, il 6 ottobre.

LEGGI ANCHE: L'ottobre Francescano ecco gli eventi nel reatino 

Manifesto di Assisi, il video integrale della giornata
24 gennaio 2020 17:24