eventi

L'Italia che verrà, il manifesto di Assisi contro la crisi climatica

Redazione

Comunità, territori e innovazioni contro paure e solitudini

Qual è la ricetta per uscire dalla crisi? Ne leggiamo tante. Un contributo può arrivare dal Manifesto di Assisi, reso più attuale proprio dalla pandemia, che propone un’economia più a misura d’uomo per combattere la crisi climatica e costruire un mondo più pulito, civile, gentile. Testimonianze dall’Italia del Manifesto di Assisi.

L'Italia che verrà - IL MANIFESTO DI ASSISI CONTRO LA CRISI

10:00 − 13:00

25 luglio 2020 evento on line

Fondazione Symbola in collaborazione con il Sacro Convento di Assisi

La crisi scatenata dal coronavirus ha reso il messaggio del Manifesto di Assisi ancor più attuale. Siamo oggi tutti impegnati a lavorare insieme per fermare questa terribile epidemia, rispettando istituzioni e comunità, aiutando persone e imprese. Un impegno che non ammette diserzioni, perché “nessuno si salva da solo”. E nessuno può essere lasciato indietro. 

PROGRAMMA EVENTO

Apertura lavori

ERMETE REALACCI Presidente Fondazione Symbola
PADRE ENZO FORTUNATO Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi

Introduce
STEFANO ZAMAGNI Professore ordinario di Economia Politica all’Università di Bologna e Presidente Pontificia Accademia delle Scienze Sociali
Modera
ELISABETTA SOGLIO Giornalista Responsabile Corriere Buone Notizie

Intervengono
VINCENZO BOCCIA Presidente Università Luiss
GIOVANNI BRUNO Presidente Fondazione Banco Alimentare Onlus
ANGELO CHIORAZZO Fondatore Auxilium
GIOVANNI CORBETTA Direttore Generale Ecopneus
SABRINA FLORIO Presidente Associazione Anima per il Sociale
STEFANO LUCCHINI Chief Institutional Affairs and External Communication Officer Intesa Sanpaolo
GIOVANNA MELANDRI Presidente Human Foundation
Conclude
DAVID SASSOLI Presidente del Parlamento Europeo

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA