attualita

Gualtieri ad Assisi: 'Covid ha reso evidente che siamo interdipendenti'

Redazione Mauro Berti

Il Ministro: 'Pandemia ha reso evidente a tutti quello che sarà il titolo della prossima enciclica del Papa'

"L’economia dopo Covid", è stato il titolo dell'incontro del Cortile di Francesco 2020 con Roberto Gualtieri, Ministro dell'Economia e delle Finanze, e Massimo Giannini, Direttore La Stampa. 

"La prima lezione del Covid - secondo il Ministro - è che ha reso evidente a tutti in modo più diretto e immediato quello che sarà il titolo della prossima enciclica: che siamo fratelli tutti, siamo fortemente interdipendenti, sulla stessa barca, e che questo rafforza la necessità di unire tutta la famiglia umana nella ricerca di uno sviluppo sostenibile".

E se "L'Europa questa volta a differenza del passato ha mostrato questa capacità di tradurre l'interdipendenza in una più robusta azione comune improntata alla solidarietà, dobbiamo allargare lo sguardo ed essere consapevoli che è necessario lo stesso grado di innovazione per affrontare le conseguenze globali di questa pandemia che rischiano di essere molto pesanti". Per il Ministro Gualtieri, infatti, "In questo momento occorre anche con creatività e coraggio trasformare il debito in leva per investimenti e sviluppo". 

Nel culmine della pandemia, "la scelta di assegnare il primato alla vita, di salvare vite umane ha mostrato che non era vero che le due cose fossero in contraddizione", e la "risposta massiccia con scelte inedite improntate alla solidarietà (abbiamo cercato di sostenere tutti, a partire dai più deboli con misure senza precedenti) si è rivelata giusta anche dal punto di vista economico: chi ha contenuto di più il virus ha potuto poi ripartire in sicurezza, questo ha un impatto su un certo grado di ripresa".  

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA