attualita

Green Deal, dall'Ue 1000 miliardi per l'ambiente

Redazione EPA/PATRICK SEEGER

Tutti i settori dell’economia saranno toccati da questa trasformazione

Per combattere il cambiamento climatico l’Unione europea vuole raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, ovvero per quella data l’Ue vuole arrivare a un equilibrio tra le emissioni di CO2 e l’assorbimento di carbonio. Si tratta di una necessità per riuscire a contenere l’innalzamento del riscaldamento globale entro la soglia di 1,5° dai livelli pre-industriali. Prima tappa fondamentale è il 2030: l’obiettivo attuale dell’Ue è di ridurre le emissioni dei gas serra del 40% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990. Per raggiungere questo target è necessario trasformare l’economia europea, abbandonando le fonti fossili e incentivando la produzione di energia da fonti rinnovabili oltre che promuovere un’economia circolare. Questa transizione non è solo energetica ma anche sociale perché comporterà in alcune regioni più dipendenti dal carbone e dalle fonti fossili una vera rivoluzione.

Tutti i settori dell’economia, dall’industria all’agricoltura, dai trasporti all’energia saranno toccati da questa trasformazione. La conversione green ha un costo economico e sociale ma non è più rimandabile. Per questo l’Ue ha lanciato il Green Deal, un approccio complessivo alla transizione. A Strasburgo la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha presentato il primo tassello del Piano verde: il nuovo Fondo per una transizione equa (Just Transition Fund) da 7,5 miliardi per il periodo 2021-2027 e il Piano di investimenti per un’Europa sostenibile che punta a mobilitare attraverso il Just Transition Mechanism 100 miliardi nello stesso arco di tempo (complessivamente mille miliardi in dieci anni). La Commissione ha stimato che per raggiungere i target climatici energetici al 2030 serviranno 260 miliardi all’anno di investimenti aggiuntivi.

Francesca Basso - Corriere della Sera
Per leggere tutto l'articolo clicca qui 

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA