attualita

Francescani tra luci e ombre: un convento chiude in Sicilia, ma se ne riapre uno in Svizzera

Redazione online

Il ministro generale dell'Ordine dei frati minori conventuali, padre Mario Tasca, ha deciso la chiusura, dal prossimo 30 giugno, del convento di Mussomeli (in provincia di Caltanissetta).

MANCANZA DI FRATI

La decisione sarebbe stata adottata a causa della mancanza di frati, della crisi di vocazioni e della morte dei frati del convento, che ha provocato una revisione della presenza sul territorio. Pochi anni fa sono stati festeggiati i cinque secoli dalla costruzione del convento dei Francescani di Mussomeli, un convento con una lnga

LA CHIUSURA NEL 2014

L'antico convento sulla Salita dei Frati a Lugano è chiuso dal novembre del 2014, ma presto riaprirà presto la sue porte: i frati Cappuccini hanno infatti firmato un accordo con la comunità brasiliana Palavra Viva, a Lugano dal 2003.

L'ANNUNCIO DI FRA BORIS

«Loro sono innanzitutto degli studenti e sono una comunità di 13 o 14 frati che studiano alla facoltà di teologia a Lugano», ha dichiarato ai microfoni dell'emittente RSI il responsabile dell'ordine dei cappuccini in Ticino Fra Boris. «Apriranno le porte del convento e anche la chiesa», ha aggiunto. «Abbiamo ritenuto opportuno trovare una soluzione e affidarlo alla comunità Palavra Viva, che è una comunità religiosa che utilizzerà il convento seguendo il fine a cui questa struttura è legato», ha concluso.

FUTURI SACERDOTI

Gli studenti, tutti uomini consacrati che studiano per diventare sacerdoti, avevano già espresso ai frati Cappuccini il proprio interesse per il convento e nelle prossime settimane vi entreranno.


Gelsomino del Guercio

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA