religione

Un frate-giornalista alla guida dei Cappuccini in Pakistan: missione del dialogo

http://www.fides.org/ http://www.fides.org/

"Anche la comunicazione è una missione, in cui annunciare il Vangelo"

“Il Signore mi chiama, nella mia vocazione al sacerdozio e alla vita francescana fraterna, a servire come Custode della 'Mariam Siddeeqa Capuchin Custody' in Pakistan. È una benedizione di Dio. Vorrei ricordare l'amato ex Custode p. Francis Nadeem OFM Cap, che ci ha lasciato, e continuare la missione da lui tracciata": con queste parole, in un messaggio inviato all'Agenzia Fides, p. Khalid Rehmat OFM Cap, ha accolto l'elezione a nuovo Custode dei Cappuccini in Pakistan. Per prima volta, a causa della pandemia, le elezioni si sono tenute online e i frati cappuccini hanno inviato le loro preferenze tramite e-mail alla sede centrale in Belgio, Provincia francescana cui la Custodia in Pakistan è legata.

P. Khalid Rehmat OFM Cap. assume l'incarico di Custode dopo la morte improvvisa di p. Francis Nadeem OFM Cap (vedi Fides 4/7/2020), frate francescano noto in Pakistan per i frutti ottenuti nel dialogo interreligioso e nel campo dell'armonia interreligiosa in Pakistan. P. Khalid Rehmat definisce p. Francis Nadeem OFM Cap "un grande maestro, fratello e mentore, un leader meraviglioso, figura paterna per me e per tutti i nostri frati cappuccini in Pakistan. La sua opera sarà preziosa fonte di ispirazione”. Da novembre 2014 p. Khalid Rehmat prestava servizio come parroco nella parrocchia di Nostra Signora del Monte Carmelo a Sialkot, nell'arcidiocesi di Lahore. Allo stesso tempo era da otto ani direttore della rivista quindicinale cattolica "Naqeeb".

P. Khalid Rehmat afferma: “Anche la comunicazione è una missione, in cui annunciare il Vangelo. Ora il mio compito è prendermi cura dei miei confratelli sacerdoti e delle missioni dei Cappuccini in Pakistan. Come ero presente per accompagnare i bisogni spirituali dei miei parrocchiani, così vorrei fare per i frati". Negli ultimi sei anni p. Rehmat ha costruito nove cappelle cattoliche nella parrocchia di Sialkot, parte dell'arcidiocesi di Lahore, e tre case per i catechisti: il suo desiderio e impegno per l'evangelizzazione si esprimerà anche nel seguire e promuovere opere missionarie. P. Khalid Rehmat OFM Cap ha emesso la professione solenne nell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini a dicembre 2007 ed è stato ordinato sacerdote nel 2008 nella Cattedrale del Sacro Cuore di Lahore.

Immediatamente dopo la sua ordinazione, è stato aggiunto coinvolto nel del comitato editoriale della rivista quindicinale cattolica "Naqeeb". È membro del Consiglio Superiore di Ordine dei Cappuccini dal 2014.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA