religione

Pellegrinaggio a piedi del card. Bassetti alla Porziuncola

Redazione

Per le vocazioni e per ringraziare per la guarigione dal Covid

Si recherà a piedi, come pellegrino, il 16 ottobre, alla Porziuncola di Santa Maria degli Angeli di Assisi, il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve. Il cardinale pregherà per le vocazioni e ringrazierà il Signore per aver concesso a lui e "a tanti fratelli e sorelle il dono della guarigione dalla terribile infezione da Covid-19". Lo aveva annunciato lo stesso presule, la scorsa estate, parlando di "un piccolo segno" da "proporre a tutti coloro che lo vorranno, perché sia un cammino di preghiera per supplicare al Signore il dono delle vocazioni. Un cammino di meditazione, di recita del Santo Rosario". "Il Signore - ha inoltre sottolineato il card. Bassetti - che mi ha davvero aiutato a recuperare la salute (dopo i difficilissimi giorni in terapia intensiva per il contagio da Covid-19, ndr), mi ha suggerito questa iniziativa per la nostra Chiesa. Credo che qualche passo in più mi farà bene, anche alla salute, e farà bene anche alla salute di quanti vorranno prendervi parte".

Già nell'ottobre 2012 Bassetti si era recato in pellegrinaggio a piedi alla Porziuncola, lungo un sentiero francescano di circa 12 chilometri (che ripercorrerà il 16 ottobre), sempre per pregare per il dono delle vocazioni. In quell'occasione si unirono diversi sacerdoti, i seminaristi e alcuni componenti della Pastorale diocesana giovanile. L'appuntamento per quanti vorranno mettersi in cammino con il cardinale è presso la chiesa parrocchiale di Ospedalicchio, alle ore 7.30, di sabato prossimo, dove si terrà la preghiera iniziale (ore 8). (Ansa)

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA