religione

Le guarigioni prodigiose di San Francesco

Gelsomino Del Guercio Archivio fotografico Sacro Convento

Guarigioni inspiegabili in Italia e Roma

Hanno invocato San Francesco d’Assisi e attribuiscono alla sua intercessione miracoli riguardanti la guarigione immediata e istantanea di malattie cutanee. A riportarli è il Trattato dei Miracoli di Tommaso da Celano, che descrive i prodigi attribuiti al santo di Assisi. In questo caso si parla di due eventi, uno avvenuto in Italia e l’altro in Romania. Le guarigioni sono inspiegabili, secondo queste testimonianze, tanto più perchè risalgono al tredicesimo secolo, quando la medicina era ancora agli albori. 

LA FISTOLA TRA LE MAMMELLE

Una nobile signora del castello di Galete, soffriva di una fistola fra le mammelle; afflitta dal dolore e dalI'odore poco gradevole, non era riuscita a trovare alcun rimedio efficace. F.ssa un giorno entrò per pregare in una chiesa dei frati, dove scorse un libretto che conteneva la vita e i miracoli di san Francesco e curiosa di quanto vi fosse scritto, lo sfogliò diligentemente. 

LEGGI ANCHE: Anche San Francesco ha moltiplicato il cibo 

IL LIBRO DEI MIRACOLI

Quando colse il senso di quelle pagine, piangendo, sollevò il libretto tenendolo aperto sulla parte ammalata ed esclamò: “”Come sono veri i fatti, che sono descritti in queste pagine, o san Francesco, così adesso fa che per i tuoi santi meriti sia liberata da questa piaga!". E per qualche tempo pianse e insisté nella preghiera, alI'improvviso, tolte le bende, si ritrovò guarita sì che da allora non si scorse più nemmeno il segno della piaga.

LEGGI ANCHE: "Ho dormito nelle braccia di S. Francesco": l’uomo schiantatosi al suolo

LA FERITA RIMARGINATA

Una cosa simile avvenne anche dalle parti della Romania ad un padre che implorò con devota preghiera san Francesco per il figlio piagato da una grave ulcera. "Se sono veri i fatti, esclamò, o Santo di Dio, che si raccontano di te in tutto il mondo, possa io esperimentare in questo figlio, a lode di Dio, la clemenza della tua bontà". Subito allora, rottasi la benda, alla vista di tutti il pus eruppe dalla ferita e la carne del bambino risultò così rimarginata che non restò alcun segno della passata malattia.

LEGGI ANCHE: Il miracolo di Bartolomeo per intercessione di San Francesco

 

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA