preghiere

Preghiera contro i litigi per l'intercessione del beato francescano Angelo Carletti

Gelsomino Del Guercio Freepik

BEATO ANGELO CARLETTI, sacerdote

Nacque a Chivasso (Torino) verso il 1441. Già senatore del Monferrato, entrò verso i trent’anni di età

nell’Ordine dei Frati Minori e divenne sacerdote. Approfondì lo studio del diritto e della teologia morale

ed espose in varie opere la sua dottrina; sostenne la fondazione dei Monti di Pietà in favore dei poveri. Fu

eletto per quattro trienni alternativi vicario generale dei Minori Osservanti; fu saggia guida spirituale per

diversi personaggi del suo tempo e pacificatore di contese con interventi epistolari e di persona. Sisto IV

lo nominò commissario pontificio per alcune delicate missioni destinate a consolidare la fede cristiana.

Gli Annali dei Frati Minori danno notizia della sua morte a Cuneo l’11 aprile 1495. Fu beatificato da

Benedetto XIV il 25 aprile 1753. La sua festa, già stabilita al 12 aprile (spesso impedita a causa della

settimana santa e dell’Ottava di Pasqua), viene fissata al 31 agosto, nel periodo in cui a Chivasso si

celebrano le manifestazioni in onore del beato, dichiarato patrono della città.

[Memoria liturgica ufficiale: 11 aprile].

PREGHIERA

O Padre, fonte di ogni dono,

che hai dato al beato Angelo Carletti

lo spirito di sapienza e di fortezza

per dissipare gli errori e le discordie

con la luce della tua parola,

fa’ che anche noi cresciamo nella conoscenza del Vangelo

e portiamo frutti di fede e di pace.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.

Amen


Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA