NOTIZIE >

La corsa alla felicità. I bambini giocano nel "Cortile di Francesco".

I bambini creano ponti di in-contri

di Antonio Tarallo

Vedere la piazza del "Cortile di Francesco" di Assisi, gremita di giochi, di urla festanti di bambini, è come un respiro nuovo che si infonde tra gli incontri che si stanno susseguendo nella quarta giornata della kermesse.

Può sicuramente rimanere uno degli emblemi di questa edizione.

È bellissimo, guardare, in piena luce, la piazza del Sacro Convento.

Il cortile, ricorda proprio il luogo dove, una volta, i bambini giocavano, si divertivano, e creavano soprattutto incontro.I loro occhi puri, belli, limpidi, sorridono alla vita, sorridono alla pace, sorridono all'ecologia, e così facendo, creano anche una nuova interazione fra le generazioni.

Ponti di in-contri. In fondo, questo, è uno dei più importanti spiriti del Cortile di Francesco.


Antonio Tarallo

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits