eventi

Il programma del XXI convegno nazionale pastorale della salute al Serafico di Assisi

Redazione

PROGRAMA:

CUSTODIRE IL CREATO PER UNA SALUTE INTEGRALE
Sessione a cura dell’Istituto Serafico di Assisi

Lunedì 13 maggio 2019, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, sala Leonardo da Vinci 3

Modera l’Avv. Francesca Di Maolo, Presidente Istituto Serafico di Assisi

Ore 9.30 – 13.00
•Laudato si’ e salute S.E. Mons. Antonio Di Donna – Vescovo di Acerra
•Ambiente e salute: dalla genetica all’epigenetica Prof. Ernesto Burgio – ECERI European Cancer and Environment Research Institute (Bruxelles)
•Conseguenze per la salute dovuti ai cambiamenti climatici e all’inquinamento atmosferico Dott.ssa Maria Neira – Direttrice Dipartimento di Sanità Pubblica & Determinanti Ambientali e Sociali dell’OMS, Ginevra
•Oltre la malattia: ecologia dell’ambiente interiore nelle relazioni di cura Prof. Sandro Elisei – Direttore Sanitario Istituto Serafico di Assisi

****

Ore 15.00 -18.00

•Dalla Laudato si’ alla Laudato qui Padre Enzo Fortunato – Direttore Sala Stampa Sacro Convento di Assisi •Dal dato Epidemiologico al principio di precauzione
Dott. Prisco Piscitelli – Epidemiologo, Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo, Brindisi/Bruxelles
•Abitare il conflitto tra salute, economia e lavoro

Ne discutono:
Dott. Mario Ascolese – Presidente Regionale Associazione Italiana Medici Cattolici (AMCI Campania)
Dott. Vincenzo Mercinelli – Direttore Accademia Mediterranea Economia Civile (AMEC)
Dott.ssa Antonella Litta – Associazione Italiana Medici per l’Ambiente (ISDE)
Dott. Paolo Giarda – Carbotermo S.P.A.
Don Bruno Bignami – Direttore Ufficio Nazionale della CEI per i problemi sociali e il lavoro

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA