attualita

Terni festeggia i protomartiri che convinsero Sant'Antonio a farsi frate

Gelsomino Del Guercio Diocesi Terni

I corpi dei cinque discepoli di Francesco, massacrati 800 anni fa in Marocco, 'folgorarono' Fernando da Lisbona,

1220-2020. Quest'anno ricorre l’ottavo centenario del martirio dei santi protomartiri francescani ternani, e la parrocchia di Sant’Antonio a Terni – il santuario dove, dal 2010, sono custodite le reliquie dei cinque protomartiri – si prepara a importanti celebrazioni.

Ad aprirle, domenica alle 17, una messa solenne che sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese.

LA FESTA
La festa – che è stata anticipata da un triduo di preparazione – sarà anche occasione per riscoprire il patrimonio artistico, culturale, storico, paesaggistico e sociale dell’Umbria meridionale, come evidenzia Umbria On.

Le diverse iniziative di quest’anno sono annunciate nel profilo Facebook (centenario protomartiri francescani) e nel sito della parrocchia di Sant’Antonio (www.santantonioterni.it). Ad organizzare la festa sono stati i cinque frati del santuario ternano: Fra Danilo Tremolada, Fra Manuel Valenzisi, Fra Luca Paraventi, Fra Lorenzo Di Giuseppe, Fra Francesco Sansone, Fra Pietro Messa.

LEGGI ANCHE: Dai protomartiri francescani a sant'Antonio di Padova 

LA STORIA DEI PROTOMARTIRI
I protomartiri erano Berardo, Pietro, Ottone, Accursio e Adiuto provenivano dal territorio ternano (erano in particolare originari di Narni, Stroncone, Sangemini, Calvi e Aguzzo) e furono tra i primi giovani che si unirono a san Francesco d’Assisi. Chiesero e ottennero da quest’ultimo di andare a predicare il Vangelo in Marocco e, qui, vennero martirizzati nel 1220.

Alla vista dei loro corpi il canonico agostiniano Fernando da Lisbona decise di diventare lui stesso frate minore, prendendo il nome di Antonio, con cui oggi è conosciuto e venerato come santo non solo a Padova, ma in tutto il mondo. A 800 anni di distanza la diocesi di Terni-Narni-Amelia e l’ordine francescano vogliono celebrare tale ricorrenza.

LEGGI ANCHE: 16 gennaio, festività dei protomartiri francescani. Lo sapevate che... 


Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA