attualita

Sassoli, Frati Assisi: sua morte rattrista. Uomo con valori francescani

Redazione Ansa - CHRISTIAN HARTMANN / POOL

Nella città di San Francesco firmò la Carta e il Manifesto di Assisi

“La morte di David Sassoli ci rattrista molto”, ha affermato il Custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco Moroni, OFMConv. “È stato un uomo a servizio del bene comune, come ha sottolineato Papa Francesco, un dono prezioso per il giornalismo, per la politica e soprattutto per la società italiana ed europea nel loro complesso. Ha mostrato nella sua vita valori cari al francescanesimo: solidarietà, fraternità e bene comune in opposizione a disuguaglianze e discriminazioni sociali.
San Francesco ci ricorda allo stesso tempo che la morte è anche sorella, perché è l'ultimo velo che si squarcia per condurci alla vita vera, che inaugura un nuovo modo di essere in comunione con ogni persona di buona volontà e di contribuire così al bene del mondo.
Se dunque da un lato desidero esprimere la nostra vicinanza alla famiglia e a tutti i cari di David e assicurare la preghiera della nostra comunità francescana, che ha avuto la gioia di accoglierlo in occasione della firma della Carta e del Manifesto di Assisi, dall'altro sono certo che il bene che David è stato e ha realizzato è più che mai vivo e continuerà ad essere fecondo nell'eredità preziosa del suo pensiero e della sua testimonianza cristiana e professionale”.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA