NOTIZIE > approfondimenti_francescani

Giovani con i francescani di Siracusa per condividere lo stile di San Francesco

Animazione itinerante tra condivisione e stile di vita francescano. I vulcanici frati guidano una evangelizzazione dinamica e ricca di sorprese

di Gelsomino Del Guercio

Continua il "tour" di animazione dell'equipe di Pastorale Giovanile Vocazionale dei frati Cappuccini di Siracusa. A coordinarlo sono i giovani francescani insieme ai vulcanici frati che seguono la Pastorale: fra Francesco Bellaera, fra Enzo La Porta, fra Giuseppe Pecorella, fra Emiliano Strino. 

ANIMAZIONE E CONDIVISIONE A MAZZARINO

«Domenica 17 maggio 2015 presso l'oratorio salesiano di Mazzarino (in provincia di Caltanissetta) abbiamo incontrato i giovani della consulta di pastorale giovanile. Ancora una volta il tema affrontato è stato "Dalla paura di decidere ... al coraggio di rispondere". Il Giovane ricco e Francesco d'Assisi due figure a confronto. Animazione, catechesi e condivisione sono stati gli elementi portanti della serata».

Prossimo appuntamento il 5 giugno, ore 21:00, presso la Parrocchia San Francesco a Butera, sempre in provincia di Caltanissetta.

LO STILE DI FRANCESCO

«Il nostro servizio - evidenziano i frati - è finalizzato ad accompagnare i giovani nella loro scelta di vita. Mediante l'attività di animazione vocazionale, proponiamo ai giovani il nostro stile di vita alla sequela di Francesco d'Assisi attraverso incontri di preghiera, evangelizzazione e confronto. A tale scopo siamo disponibili per incontri nelle parrocchie delle diverse diocesi».

Ciascun frate «è anche disponibile ad incontrarti personalmente, per aiutarti ad intraprendere un cammino di discernimento vocazionale che ti porti a conoscere il progetto che Dio ha pensato per te».

PRESENZA ANTICA E RADICATA

La presenza dei Cappuccini a Siracusa è antica e radicata. I frati sono un vero e proprio punto di riferimento. Dai sei secoli, e precisamente dal 1574, evangelizzano nella Provincia. Basti pensare che all'inizio del 1900 si registravano addirittura 400 frati cappuccini. Alcuni dei quali poi trasferiti in Brasile, a Rio de Janeiro, dove è tuttora attiva una missione dei cappuccini siracusani. 


Gelsomino Del Guercio

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits