attualita

Opera di san Francesco per i poveri: 1 milione di pasti l'anno distribuiti a Milano

Maria Cristina Rossi

L'Opera di San Francesco per i Poveri è una delle realtà più importanti e vivi promosse dai frati cappuccini a Milano. L'Opera assicura accoglienza primaria e gratuita alle persone bisognose di vitto, vestiti, igiene personale e di cure mediche per ridare dignità e speranza attraverso la condivisione e la solidarietà. Chi vive per strada o chi non ha mezzi sufficienti per vivere, ricorre ai centri di prima accoglienza. I cappuccini per venire incontro a questa esigenza erogano quotidianamente i servizi di mensa, di cura dell'igiene della persona, di ambulatorio medico. Inoltre, attraverso l'Area Sociale, ha il compito di accogliere, orientare e accompagnare il povero quando la situazione di emarginazione lo richiede.

I NUMERI - Sul sito ufficiale dell'opera vengono evidenziati i numeri dell'impegno francescano a Milano attraverso l'Opera. Da gennaio a settembre 2013, sono stati distribuiti 357.872 pranzi 282.185 cene, per un totale di 640.057 pasti (media giornaliera: 2.748). Ci sono stati quasi 50mila ingressi alle docce per trattamenti di doccia (26.610), pediluvi (12.447), barbe (10.226). Al poliambulatorio si sono registrati interventi suddivisi in medicina di base (8.230), medicina specialistica (21.089), per un totale prestazioni di 29.319 (media giornaliera: 162). La tipologia delle visite mediche erogate è molto varia. (Odontoiatria: 5.059 - Psicoterapia: 1.307 - Ginecologia: 966 - Cardiologia: 734 - Oculistica: 654 - Chirurgia generale: 643 - Dermatologia: 573 - Ortopedia: 524 - Psichiatria: 450 - Otorinolaringoiatria: 394 - Ecografia: 290 - Pediatria: 221 - Urologia: 211).

I VALORI GUIDA - I valori di riferimento della missione dei cappuccini sono quattro. Prima di tutto l'attenzione alla persona: chi viene all'Opera non è solo portatore di una somma di bisogni da soddisfare. È una persona con il suo vissuto, la sua storia a volte drammatica e viene aiutato a ritrovare la propria dignità e a intraprendere percorsi d'inclusione sociale. In secondo luogo la gratuità dei gesti posti da OSF trova la sua origine nell'enunciato evangelico "Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date" e coinvolge non solo gli ospiti che sono i destinatari dell'accoglienza, ma anche i volontari, i benefattori e gli operatori che garantiscono la continuità dei gesti. Nel tempo l'Opera di San Francesco si è evoluta e ha ampliato i servizi in quantità e qualità.

SVILUPPO E PROFESSIONALITA' - L'attenzione alle persone, alle loro necessità ha gradualmente portato a perfezionare e a implementare la struttura soprattutto nei suoi aspetti organizzativi. Lo scopo è di liberare i poveri dal giogo del bisogno e dell'emarginazione e di restituire loro la massima autonomia possibile. In quarto Professionalità Infine, quarto ed ultimo valore è l'organizzazione, che si sostiene sulla professionalità di quanti - volontari e operatori - sono presenti nei servizi di OSF. La competenza professionale si accompagna all'attenzione del cuore capace di accoglienza e di ascolto.

LA DIGNITA' DELLA PERSONA - Tutti i servizi di OSF hanno come fine non solo quello di risolvere i bisogni primari, ma anche quello di promuovere, ogni giorno di più, la dignità dell'uomo. A chi ha il minimo, si cerca di dare il massimo. Nutrirsi, coprirsi, lavarsi, curarsi e parlare con qualcuno che ti ascolta sono i bisogni primari di ogni uomo, necessari perché ogni essere umano possa essere definito tale. Per raggiungere l'obiettivo è fondamentale l'apporto dei volontari, le colonne dell'opera. «Ogni giorno - scrivono i frati sul sito ufficiale - abbiamo bisogno non solo di denaro o di cose, ma anche di persone generose che mettano a disposizione dei bisognosi il loro tempo, le loro braccia, la loro professionalità». Ad oggi collaborano con OSF oltre 600 volontari, di cui circa 200 medici.

Inviato GELSOMINO DEL GUERCIO

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA