NOTIZIE > preghiere

Recita la preghiera d'intercessione alla beata "mamma Rosa"

Recita la preghiera d'intercessione alla beata
Credit Foto - Pixabay - Pixel2013

Eurosia Fabris, nata a Quinto Vicentino ma trasferitasi nell’infanzia a Marola, sempre in provincia di Vicenza, sin da bambina fu sempre vicina alla parrocchia. Il 5 maggio 1886, come si legge su santiebeati.it, sposò Carlo Barban, per poter fare da madre alle sue due bambine. Dal loro matrimonio, felice e fecondo, nacquero nove figli, di cui due morirono in tenera età e tre divennero sacerdoti.

Mamma Rosa, come venne soprannominata, aderì al Terz’Ordine Francescano, vivendone lo spirito di povertà e di letizia. Donna di grande fede e carità, aiutò i bisognosi, assistette i malati e irradiò la luce del Vangelo in famiglia e nella parrocchia di Marola. Recita la preghiera d'intercessione a questa straordinaria donna francescana per chiedere una grazia speciale.

PREGHIERA
Cara Mamma Rosa, tu che hai condiviso le sofferenze e le fatiche di quanti incontravi sulla tua strada, rendici persone attente ai bisogni dei nostri fratelli e solidali nel sostegno concreto a chi è nell’indigenza.
Aiutaci a comprendere la necessita’ e la bellezza di vivere nella solidarietà.
Ti affidiamo in particolare coloro che vivono la precarietà e la mancanza di un lavoro.
La preghiera d’intercessione per chi soffre e l’aiuto fattivo a chi e’è nel bisogno siano due modi di vivere l’unico amore che Tu hai praticato e ci hai insegnato.
Mamma Rosa, fa che ricordiamo ed esperimentiamo la promessa di Gesù: “Il Signore ama chi dona con gioia” e così rendici capaci di donarci con generosità e senza riserve.
Amen



PREGHIERA SUCCESSIVA

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits