NOTIZIE > attualita

Card. Parolin: "Giusta l’attenzione ai poveri Ma nessun politico può dirsi francescano"

Il Segretario di Stato oggi ad Assisi in occasione dell'inaugurazione del Santuario della Spogliazione

di Redazione online
Card. Parolin:
Credit Foto - Mauro Berti

«Mamma mia. Qualcuno che si possa identificare con il messaggio di San Francesco? San Francesco si identificava con Cristo, lui sì che è stato la vera immagine di Cristo tanto che ha meritato di ricevere nelle sue membra le stigmate e le piaghe»: così il segretario di Stato Vaticano Pietro Parolin a margine delle iniziative per l’inaugurazione del Santuario della Spogliazione ad Assisi.


Ieri Beppe Grillo aveva parlato dei Cinque Stelle come «veri francescani», ma il cardinale prende le distanze: «Direi di no, non vedo nessun partito politico che possa identificarsi. Forse mai nessuno potrà dire mi identifico con San Francesco: è un modello talmente alto, non irraggiungibile ma talmente alto che sfugge sempre a qualsiasi identificazione. Ma io sono contento se ci sono partiti o persone dentro ai partiti che hanno questa attenzione verso la povertà». corriere.it


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Articoli simili
WEB CAM
la cripta
di San Francesco
Abbonati ONLINE
Rivista
San Francesco
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits