societa

Formazione contro la tratta, una schiavitù diffusa e spietata

Adriana Masotti Unsplash

Una serie di incontri voluti dalla diocesi di Roma, in programma sulla piattaforma Zoom

Otto incontri online sulla piattaforma Zoom, con cadenza bimensile, tappe di un percorso formativo sul tema dello sfruttamento sessuale e della tratta di esseri umani. Organizzato dalla diocesi di Roma, il corso ha preso il via lunedì 11 gennaio, avvalendosi del contributo di diverse realtà che da anni operano a Roma in favore delle vittime di tratta e che da quasi un anno si sono riunite in un coordinamento diocesano: Caritas, Usmi, Comunità di Sant’Egidio, Associazione Slave No More, Associazione Papa Giovanni XXIII, Casa del Magnificat, Fondazione Arché. Con loro le quattro unità di volontari che tutte le settimane incontrano in strada le ragazze coinvolte in questo drammatico fenomeno. “La volontà comune, si legge nel comunicato stampa della diocesi, è quella di ‘fare rete’ per condividere esperienze, competenze e linee di pensiero e per metterle al servizio di tutti”.

Il corso per capire meglio la realtà della prostituzione

Gli incontri online sono rivolti sicuramente agli “addetti ai lavori” come gli operatori e i volontari di unità di strada e delle strutture di accoglienza, ma anche, si sottolinea nel testo, a chiunque voglia capire meglio questo fenomeno. “La partecipazione, si spiega, può essere utile in particolare a chi opera in gruppi parrocchiali giovanili e agli insegnanti di religione, per affrontare il tema dell’educazione alla sessualità; agli operatori dei centri d’ascolto parrocchiali, per avere nuovi strumenti di comprensione di chi, vittima di tratta in tempi di Covid, si rivolge con maggior frequenza alle parrocchie per avere aiuti di vario genere”. Per partecipare agli incontri online è necessario iscriversi compilando il modulo disponibile sul sito della diocesi. Le date degli incontri successivi a quello di oggi saranno: 25 gennaio; 15 febbraio; 1, 15 e 29 marzo, 12 e 26 aprile. (Vatican News)

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA