eventi

Articolo 21 sostiene l'appello dei frati di Assisi, #savecristina

Beppe Giulietti

Il messaggio del portavoce Giuseppe Giulietti

#savecristina, questo il messaggio lanciato in rete dalla redazione di San Francesco.

A questo appello ha deciso di aderire anche l'associazione articolo 21 che, da tempo, insieme a questo sito, ha promosso la campagna "Illumina le periferie del mondo".

Cosa c'é di più oscuro ed oscurato della storia di una bimba di 3 anni sequestrata dai terroristi dell'Isis a pochi chilometri di distanza da Erbil, in Iraq?

La sua storia é stata raccontata dai genitori alla delegazione francescana che visitato quelle terre, raccolto testimonianze di morte e violenza, ma anche il disperato desiderio di vivere, di uscire dalla notte del terrore, di ricostruire i pontii del dialogo e della pacifica convivenza.

Tra le tante storie raccolte quella di Cristina, che a soli tre anni di età, dopo aver assistito ad una strage, é stata strappata ai genitori e sequestrata.

L'appello lanciato dai frati francescani riguarda Cristina e le tante altre Cristina, bimbe e bimbi, vittime di violenza e strappati alle loro famiglie.

"Non siate solo predicatori di pace, ma soprattutto operatori di pace..", queste le parole pronunciate a Serajevo da Papa Francesco: un invito all'azione quotidiana, uno sprone a diventare costruttori di pace, anche per questo ci sembra giusto aggiungere la nostra firma e la nostra voce all'appello #savecristina.

Beppe Giulietti, portavoce articolo 21.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA