esteri

"Holy name of Jesus": la missione dei frati nel sud dell’Uganda

Gelsomino Del Guercio Pixabay

quando i francescani si “sostituiscono” alle istituzioni

I francescani operano sul territorio ugandese da trent’anni. In particolare, i frati della comunità “Holy Name of Jesus” svolgono il lavoro pastorale nella parrocchia di Rushooka, nel Sud dell’Uganda, costituita da 25 villaggi dispersi nell’entroterra. Questa comunità francescana fa parte della più grande Provincia Francescana dell’Est Africa, che comprende 11 paesi con in comune un carisma, una gestione e un’organizzazione.

SISTEMA IDRICO ED ELETTRICO

I frati sul territorio del Sud Uganda, si legge sul portale missionario ewemama.org, si occupano in primo luogo di evangelizzazione, cercando di rispondere con progetti mirati alle necessità impellenti della popolazione: istruzione, formazione, sviluppo, sanità... Sul territorio sono stati infatti fautori del sistema idrico ed elettrico, aiutando così a soddisfare il bisogno primario di avere acqua corrente ed elettricità, fondamentali per lo sviluppo e la vita.

LE SCUOLE FRANCESCANE

Sono stati anche i promotori di una scuola primaria, di una scuola secondaria, di un centro pastorale e di aggregazione, di un asilo, di un progetto di sostegno per le tasse scolastiche (spropositate rispetto alle misere entrate di una famiglia media), di altri piccoli progetti lavorativi per i residenti nella parrocchia. Inoltre, sono stati i responsabili della costruzione della grande chiesa parrocchiale e di varie chiesette, una per ogni villaggio.

LEGGI ANCHE: Dopo guerre e tensioni politiche in Libia sono rimasti solo 4 frati minori

LOTTARE CONTRO POVERTA’ E CORRUZIONE

Il loro intervento è stato finora possibile grazie alla generosità di donatori e amici e al loro impegno materiale. Un’opera certo non semplice, perché il loro lavoro si realizza in una società afflitta da piaghe sociali (la povertà, la mancanza di istruzione, la corruzione) e a grande distanza dai grossi centri abitati, dalle città e quindi dall’informazione, da un servizio sanitario completo e dai luoghi più adeguati di formazione.

DISABILI, ORFANI E MESTIERI

I frati attualmente sono impegnati, assieme all’associazione missionaria Ewe Mama e ad altri amici, nello sviluppo di nuovi progetti per rispondere ai bisogni della popolazione: il centro per la disabilità, una scuola di mestieri, un orfanotrofio e una scuola materna. Come caratteristica del loro carisma spicca l’accoglienza, che è diventata elemento fondante della loro collaborazione con i nostri missionari e con i diversi volontari che si affiancano alla missione.

LEGGI ANCHE: Le Francescane Minime in Egitto aiutano i bambini musulmani

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA