NOTIZIE > attualita

S.EGIDIO, GUERRA E' SEMPRE INUTILE STRAGE

Padre Fortunato: Francesco unica strada per integrazione e pace

"La guerra è sempre un'inutile strage, è contro l'uomo. Con la preghiera e con la solidarietà con quanti soffrono in tanti parti del mondo, vogliamo dare il nostro contributo per costruire ponti di pace". Così recita l'appello di pace che i rappresentanti delle diverse religioni hanno letto a Bologna dopo un minuto di silenzio in memoria delle vittime di violenze e guerre.

In una piazza Maggiore gremita, presenti circa 4mila fedeli, e dagli accessi regolati per ragioni di sicurezza, si è conclusa così la manifestazione 'Ponti di pace' organizzata dalla Comunità di Sant'Egidio. Tre giorni densi di incontri, seminari e appuntamenti. Un cantiere aperto per parlare di futuro, di pace e della cura del pianeta. Al termine delle preghiere delle religioni, recitate in luoghi diversi, una processione, scandita dal suono delle campane, ha portato i rappresentanti delle confessioni davanti a San Petronio.

"Noi siamo i custodi del nostro fratello e della nostra sorella - ha detto monsignor Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna - la pace non è un gesto eroico per poi rimettersi a dormire con l'indifferenza. La pace non è nemmeno un affare per ingenui. Anzi, è ingenuo l'ottimismo di chi non vuole vedere. I ponti richiedono pazienza, tempo, capacità sistema, coraggio e tanto amore".

 Dopo di lui, Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio, ha riassunto il significato della manifestazione: "Vediamo queste comunità religiose strette in un vincolo fraterno, liberate da antiche contrapposizioni o da nuove seduzioni a combattersi. Non l'una contro l'altra, ma sulla via del futuro: senza paura perché l'essere insieme, il rivolgersi a Dio, la preghiera aprono i cuori a una via di pace". Dal palco, anche la riflessione di monsignor Joseph Shen Bin, vescovo cattolico di Haimen in Cina.

"Attraverso il dialogo - ha affermato - possiamo conoscerci, rispettarci e camminare l'uno con l'altro per costruire un futuro armonioso e di pace". Al termine la firma dell'appello per la pace e l'annuncio della prossima edizione della manifestazione che, nel 2019, si svolgerà a Madrid. (ANSA).



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits