RUBRICHE > San Francesco > Rappresentazioni pitttoriche

BONAVENTURA BERLINGHIERI

San Francesco e sei episodi della sua vita di Bonaventura Berlinghieri o Bonaventura di Berlinghiero (Lucca, 1225 ca. – 1274 ca.) dossale d'altare su tavola lignea conservato nella chiesa di San Francesco a Pescia. Si tratta forse della prima raffigurazione di questo soggetto, con il santo in piedi al centro, raffigurato per tutta la lunghezza della tavola in una posa rigidamente ieratica e frontale, ed alcuni episodi agiografici salienti.

CIMABUE

Basilica Inferiore.
Transetto settentrionale.
Cimabue (Cenni di Pepo, detto,
1240 ca- 1301/1302).
Madonna col Bambino, Angeli e san Francesco.

GIOTTO

La conferma della regola
Basilica Superiore.
Navata.
Lato nord. Terza campata da ovest.
Registro inferiore.
Giotto (12671337) et alii.
Storie di San Francesco (post 1296?)

I frati vedono san Francesco sul carro di fuoco
Basilica Superiore.
Navata.
Lato nord. Terza campata da ovest.
Registro inferiore.
Giotto (12671337) et alii.
Storie di San Francesco (post 1296?)

CARAVAGGIO

“San Francesco in estasi” Dipinto olio su tela di cm 92,5 x 128,4 realizzato tra il 1594 ed il 1595 dal pittore italiano Caravaggio. Fa parte della Sumner Collection Fund. È conservato ad Hartford, nel Connecticut, al Wadsworth Atheneum. Questo quadro è il primo esempio di pittura sacra realizzato dal Caravaggio. Apparteneva al cardinale Francesco Maria del Monte.

“San Francesco” (1605 circa) Olio su tela (cm 130x98) Roma, chiesa dei Cappuccini

"San Francesco in meditazione" E’ un dipinto ad olio su tela (130 x 90 cm) realizzato da Caravaggio tra il 1605 ed il 1606. Oggi quest’opera si trova conservata alla Pinacoteca del Museo Civico di Cremona.

Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
Š 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits