NOTIZIE > religione

Un frate cappuccino ha spalancato le porte della fede ad Alessandro Greco

di Gelsomino Del Guercio
Un frate cappuccino ha spalancato le porte della fede ad Alessandro Greco
Credit Foto - ANSA

Alessandro Greco oggi è un devoto e praticante. Frequenta la santa messa, vive un rapporto stretto con il Signore, educa la sua famiglia ai valori cristiani.

In passato c'è una figura spirituale che ha contributo in modo sostanziale affinchè il conduttore televisivo si avvicinasse in modo più autentico alla Chiesa. E questa persona è fra Modestino, erede spirituale di Padre Pio da Pietrelcina.
 

E' lo stesso Greco a raccontarlo alla giornalista Rita Sberna nel suo libro "Il coraggio di aver fede".

TRA CONVIVENZA E MATRIMONIO

Tutto accade nel periodo in cui il conduttore e la sua compagna Beatrice Bocci decidono di avviare la convivenza, dato che il matrimonio precedente della Bocci non era stato annullato dalla Sacra Rota e il desiderio di sposarsi in chiesa non poteva essere realizzato.

Alessandro e Beatrice si recano a San Giovanni Rotondo. Il conduttore è molto devoto a Padre Pio e proprio in quel luogo incontrano fra Modestino.

https://www.youtube.com/watch?v=AqpuPfStEsI

INSIEME A LINO BANFI E BEATRICE

«Sono sempre stato vicino alla figura di Padre Pio - racconta Greco - così andammo a San Giovanni Rotondo insieme a Lino Banfi. All'epoca conducevo un programma con lui su Radio Rai. E ci recammo in Puglia per un evento dedicato ad una casa di accoglienza per bambini disagiati. Con Beatrice - rammenta il conduttore - abbiamo avuto la grazia di conoscere fra Modestino».

LE PAROLE DEL FRATE

Un incontro che gli cambia la vita. «Con noi fu molto accogliente, ci fece avvertire l'amore di Gesù, lasciandoci dei segni attraverso delle parole e dei gesti che ci stimolassero nel nostro cammino, a seguire una strada di luce e seguendo il Signore, compiendo delle azioni che si sarebbero rivelate fondamentali per il nostro futuro spirituale».

Alla fine Alessandro e Beatrice ce l'hanno fatta: il loro matrimonio in Chiesa è avvenuto nel 2014, al termine di quel cammino spirituale consigliato da fra Modestino, e durato diversi anni.



Gelsomino Del Guercio

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits