NOTIZIE > religione

Resi noti motto e logo del viaggio del Papa in Perù

di Redazione online
Resi noti motto e logo del viaggio del Papa in Perù

"Uniti dalla speranza": è questo il motto - reso noto dalla Conferenza episcopale peruviana - che campeggia sul Logo ufficiale del prossimo Viaggio Apostolico che Papa Francesco compirà in Perù dal 18 al 21 gennaio 2018 visitando le città di Lima, Puerto Maldonado e Trujillo, dopo la sosta in Cile dal 15 al 18 gennaio. Era stato proprio un invito a "lavorare per l’unità animati dalla speranza" quello che il Pontefice aveva rivolto all’inizio del mese di agosto ai peruviani, in un videomessaggio reso noto dal cardinale Juan Luis Cipriani Thorne, arcivescovo di Lima.

Due le visite precedenti

E' la terza volta che un Successore di Pietro visita il Perù. San Giovanni Paolo II lo aveva fatto sia nel 1985 sia tre anni dopo, nel 1988, tornando in occasione del Congresso Eucaristico Mariano Bolivariano. Dopo trent’anni dunque ora è atteso Francesco, che ha chiesto alla Chiesa peruviana, “un nuovo risveglio missionario” a rafforzare i legami con Dio e con la gente. Da qui il motto "Uniti dalla speranza".

Elementi del Logo: vicinanza, preghiera e unità

Nel Logo, secondo quanto rendono noto i vescovi, l’intenzione è quella di esprimere la vicinanza del Papa al popolo peruviano e l’accompagnamento nel suo cammino di fede, ma si vuole anche indicare la festa che nella speranza ci si appresta a ricevere tutti uniti. Quindi a campeggiare è l’immagine sorridente di Francesco, all’interno del profilo della nazione peruviana, e al fianco il motto sorretto da due mani dei colori rosso e giallo delle rispettive bandiere peruviana e vaticana, aperte come ali in gesto di preghiera, lode e gioia per l’arrivo del Pontefice.

Il programma ancora non dettagliato ufficialmente

In attesa dei dettagli ancora non noti ufficilamente del viaggio, come sottolineato dalla Conferenza episcopale peruviana, è grande il significato simbolico della scelta delle città che saranno toccate dalla visita del Papa, oltre alla capitale. Puerto Maldonado infatti è “il simbolo dei popoli indigeni, dell’Amazzonia e della custodia del creato” e Trujillo è la grande città che maggiormente ha sofferto gli effetti del Niño Costero, a partire dalla terribile alluvione dei mesi scorsi. (Radio Vaticana - a cura di Gabriella Ceraso)


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits