NOTIZIE > preghiere

Preghiera al mutare delle stagioni: Autunno

Preghiera al mutare delle stagioni: Autunno

Perché noi e gli uomini tutti

riconosciamo che tutto viene da te, o Padre,

e che ogni frutto della terra è un tuo dono. 

Perché quelli che lavorano

sappiano condividere il frutto della loro fatica

e nessuno tra di noi sia bisognoso. 

Perché i colori dell’autunno

e la varietà dei frutti della terra

ci aiutino a discernere la bellezza e la bontà della creazione. 


Signore, Dio dell’universo,

nel giorno dell’equinozio, inizio dell’autunno,

noi ricordiamo che con il passare dei giorni

il nostro essere esteriore declina e invecchia

e che il nostro essere interiore può dare ancora molti frutti:

fa’ che abbiamo sentimenti di compassione

per tutti gli esseri viventi

e che sentiamo il limite e la dignità della nostra condizione,

nell’attesa e nella speranza della tua venuta.

Tu che vivi e regni ora e nei secoli dei secoli.

– Amen.



monasterodibose.it



PREGHIERA SUCCESSIVA

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits