NOTIZIE > preghiere

Preghiera al mutare delle stagioni: Autunno

Preghiera al mutare delle stagioni: Autunno

Perché noi e gli uomini tutti

riconosciamo che tutto viene da te, o Padre,

e che ogni frutto della terra è un tuo dono. 

Perché quelli che lavorano

sappiano condividere il frutto della loro fatica

e nessuno tra di noi sia bisognoso. 

Perché i colori dell’autunno

e la varietà dei frutti della terra

ci aiutino a discernere la bellezza e la bontà della creazione. 


Signore, Dio dell’universo,

nel giorno dell’equinozio, inizio dell’autunno,

noi ricordiamo che con il passare dei giorni

il nostro essere esteriore declina e invecchia

e che il nostro essere interiore può dare ancora molti frutti:

fa’ che abbiamo sentimenti di compassione

per tutti gli esseri viventi

e che sentiamo il limite e la dignità della nostra condizione,

nell’attesa e nella speranza della tua venuta.

Tu che vivi e regni ora e nei secoli dei secoli.

– Amen.



monasterodibose.it



PREGHIERA SUCCESSIVA

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits