NOTIZIE > preghiere

IL SEGNO DI PACE E L'IGIENE PERSONALE...

IL SEGNO DI PACE E L'IGIENE PERSONALE...
Credit Foto - Famiglia Cristiana

Durante la Messa capita di tossire e ci si mette la mano alla bocca e con la stessa si dà la pace e si fa la Comunione. Non sarebbe più igienico rimandare lo scambio della pace dopo la Comunione?

Questo disagio non è una novità. È emerso fin dal momento in cui questo antico rito è stato ripristinato nella Messa anche per i fedeli (1970). Esso infatti è attestato già nel II secolo, quando il problema igienico non si poneva come oggi. Questo rito non è obbligatorio e in certe occasioni potrebbe essere opportunamente omesso, sebbene con dispiacere. Va riconosciuto, poi, che l’igiene è un concetto molto personale.


Non pare lecito, tuttavia, abolire un rito liturgico o collocarlo fuori dal suo originario e significativo spazio solo per il fatto che, per certi condizionamenti umani, crei un giustificato disagio. Saggiamente il Messale non precisa con quale gesto si debba scambiare la pace. Può essere un semplice sguardo, un cenno, un sorriso, una stretta di mano se gradita e opportuna, un abbraccio fra amici, un bacio al proprio coniuge e ai propri figli...


Silvano Sirboni, Famiglia Cristiana



PREGHIERA SUCCESSIVA

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits