NOTIZIE > preghiere

Il credo dell'uomo che soffre

di Redazione online
Il credo dell'uomo che soffre
Credit Foto - Freepik

Credo, mio Dio, che Cristo, agnello innocente, portò sulla Croce i nostri peccati e che noi siamo stati redenti dalle sue piaghe. Credo che Cristo ha sofferto per noi lasciandoci l'esempio, perchè anche noi seguiamo le sue orme. Credo che Cristo crocifisso, pazzia per la sapienza di questo mondo, è la potenza e la sapienza di Dio. Credo che, accettando con amore la sofferenza, compio in me la passione di Cristo per la crescita del suo corpo che è la Chiesa. Credo che tutto coopera al bene per coloro che amano Dio. Credo che la nostra tribolazione momentanea e di breve peso ci procura uno smisurato dono di gioia. Credo che chi soffre con Cristo con lui sarà glorificato. Credo che chi muore con Cristo con lui pure risorgerà. Credo che Dio farà cieli nuovi e terra nuova in cui asciugherà ogni lacrima dai nostri occhi: e allora la morte non ci sarà più, né lutto, né pianto ci saranno più. Credo che vedremo Dio faccia a faccia; che nella mia carne contemplerò il Signore, mio redentore e mia salvezza.


Redazione online

PREGHIERA SUCCESSIVA

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits