NOTIZIE > lettere_direttore

RIEMPIRSI DI FRANCESCO

di Enzo Fortunato
RIEMPIRSI DI FRANCESCO

Caro frate Enzo, a te, che sei la voce di Francesco e agli altri fraticelli, saluti di cuore da parte di Pasquale e Stefania. Abbiamo letto il tuo libro e udito il richiamo dell’amore che chiama all’amore. Bello il riferimento alle “mani che si uniscono” in Assisi o anche all’acqua, dottrina spirituale di Francesco, capace di dissetare “la sete di infinito” degli uomini. E’ bello riempirsi di Francesco nella vita perché così faremo il pieno di gioia. 

Un abbraccio Pasquale e Stefania (NA)


Carissimi, grazie per le incoraggianti parole. Come dite voi riempirsi di Francesco significa aprirsi all'amore, a quell'amore incondizionato per tutto il creato. Il riferimento "mani che si uniscono" è tratto da un articolo di Danilo Ferrari, un giornalista che ho avuto modo di conoscere personalmente e che l'amore ce l'ha nel sangue. Danilo ogni mese arricchisce la nostra rivista di profonda semplicità ed è proprio con un suo stralcio del suo articolo "Mani" che vi voglio salutare: "Le mani parlano nel modo più sincero che conosco. […] Quante emozioni ho provato nel sentire il tocco di altre mani: a volte di rabbia, a volte di dolore o di fastidio, a volte di tenerezza talmente profonda da farmi piangere. Appena qualcuno tocca le mie mani, sento ciò che prova nei miei confronti". E allora, facciamo un pieno di Francesco!

Un caro saluto di pace e bene.


Enzo Fortunato
Direttore della Rivista

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits