NOTIZIE > lettere_direttore

ASSISI, UN’ATMOSFERA DI PACE E SERENITA’

ASSISI, UN’ATMOSFERA DI PACE E SERENITA’

Caro Padre Enzo,

sono abbonata alla vostra rivista da alcuni anni, da quando per la prima volta sono venuta ad Assisi, una città dove si respira un’atmosfera di piena pace e dove sento il bisogno di tornare appena possibile. Sto vivendo un periodo sereno, imparando ad apprezzare le piccole cose di ogni giorno ed esprimendo gratitudine verso Dio per quello che mi ha dato, anche se allo stesso tempo mi rammarico per questo frangente che stiamo attraversando nella nostra società, colmo di egoismo, solitudine, povertà economica e di valori morali. Mi farebbe piacere se potesse pubblicare una mia poesia, con la speranza di poter portare un po' di “leggerezza” a quelle persone che stanno passando periodi di sofferenza, pregando per loro.

Barbara




Ciao Barbara, un’atmosfera di piena di pace è una sensazione che provano in molti quando giungono ad Assisi. Credo che questa sensazione è la vocazione di Assisi che aiuta a disarmare il cuore dalla sua aggressività pacificandolo con la testimonianza bella e luminosa di San Francesco. Egli attrae ancora oggi credenti e non credenti ed è per tutti stella polare. Il nostro auspicio è che chiunque raggiunge Assisi possa ritornare a casa con uno sguardo nuovo. Lo sguardo che ci regala il Cantico delle Creature: logica di apprezzamento per tutto ciò che ci circonda, logica di responsabilità e cultura di solidarietà. Sono felice di pubblicare sul nostro sito la tua poesia nella speranza possa donare “leggerezza” ai nostri lettori.


Un caro saluto di pace e bene



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits