NOTIZIE > lettere_direttore

A VOLTE PENSO DI NON FARCELA

A VOLTE PENSO DI NON FARCELA


Caro Padre Enzo,

sono un vecchio abbonato dal 1996, ma per ragioni di salute ho dimenticato di rinnovare l'abbonamento. Io e mia moglie Maria siamo stati in Italia per le vacanze e ci siamo fermati ad Assisi per due giorni per visitare i luoghi di Francesco e Chiara. Siamo rimasti meravigliati dalla bellezza e dalla pace che si respira lì. Noi pensavamo di ritornarci ancora ma non ci è stato possibile a causa di una brutta malattia che ha colpito Maria. Dopo quattro operazioni è rimasta invalida e ha bisogno di assistenza tutti i giorni. Io cerco di aiutarla, ma nonostante la mia buona volontà anche la mia salute viene a mancare e certe volte sento di non farcela. Prego tutti i giorni e ringrazio il Signore per il benessere ricevuto e chiedo al Santo di pregare per me e la mia famiglia a superare queste difficoltà. Se Dio vuole il 27 agosto celebreremo 50 anni di matrimonio.

 Dino


Carissimo Dino,

le tue parole sono ricche di una testimonianza che profuma di fedeltà e amore. Traspare un rapporto denso e ricco raccontato dal tuo matrimonio che dura da 50 anni, dal tuo viaggio in Assisi, dal tuo stare accanto a tua moglie. E anche se mi dici che a volte pensi di non farcela, sappi che con le tue parole hai dato tanta forza per andare avanti a noi e a tutti coloro che stanno adesso leggendo la tua lettera. Coraggio caro Dino, e non temere “tu sei prezioso ai miei occhi, perché sei degno di stima” è scritto nella Bibbia. Porto le tue speranze nella preghiera sulla tomba di san Francesco.


Un caro saluto di pace e bene



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits