NOTIZIE > fede

Primo giorno di incontri: Bachelet, detenute e religiosi

Papa Francesco in Cile. In mattinata incontrerà le autorità, la società civile e il corpo diplomatico al Palacio de la Moneda

Primo giorno di incontri: Bachelet, detenute e religiosi
Credit Foto - ANSA

Oggi primo giorno di incontri per il Papa in Cile. In mattinata incontrerà le autorità, la società civile e il corpo diplomatico al Palacio de la Moneda, dove al termine parlerà in privato con la presidente uscente della Repubblica, la socialista Michelle Bachelet. Il suo successore, Sebastiàn Pinera, guida della coalizione di centrodestra Chile Vamos, è stato eletto il 17 dicembre e si insedierà l'11 marzo.

Dal Palacio de la Moneda, il Pontefice si trasferirà in auto chiusa al Parque O'Higgins, secondo parco pubblico più grande del Cile, dove presiederà una messa (la spianata del parco può contenere fino a 600mila fedeli).

Dopo il pranzo in nunziatura, Papa Francesco visiterà il carcere femminile San Joaquìn, che ospita oltre 1.400 detenute a fronte di una disponibilità di circa 850 posti. Accoglie il 45% delle donne detenute in tutto il Cile. Il Papa incontrerà una rappresentanza di circa 500 detenute e ascolterà la testimonianza di una di loro, quindi rivolgerà a tutte un saluto.

Intorno alle 17 locali (le 21 in Italia) incontrerà i sacerdoti e i religiosi nella cattedrale di Santiago, accolto dal vescovo Ezzati e pronuncerà il suo quarto discorso. Dopo l'incontro con i sacerdoti, saluterà 50 vescovi cileni, che hanno scelto di concedere ai sacerdoti parte del loro tempo con il Papa, avendo già incontrato il Pontefice a Roma, per una visita ad limina.

Infine, alle 19.15 (le 23.15 in Italia) è prevista una visita privata al santuario San Alberto Hurtado e l'incontro privato con 90 confratelli gesuiti. Il santuario è dedicato al sacerdote della compagnia del Gesù vissuto nella prima metà del Novecento, fondatore dell'iniziativa 'Hogar di Cristo', case di accoglienza per gli emarginati.

Ieri in una breve cerimonia di benvenuto, Papa Francesco è stato accolto all'aeroporto di Santiago del Cile dalla presidente della repubblica, uscente ma ancora in carica, Michelle Bachelet. Francesco ha percorso in Papamobile il centro di Santiago del Cile, prima di fermarsi alla Nunziatura dove trascorrerà la notte. Il Papa è stato salutato con entusiasmo da migliaia di fedeli che erano in strada per vederlo passare. Lui stesso si è poi immerso nella folla che lo attendeva davanti alla Nunziatura, distribuendo sorrisi e abbracci. (Avvenire)



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits