NOTIZIE > fede

Il terziario francescano a cui si deve il miracolo del "pane degli angeli"

di Gelsomino Del Guercio
Il terziario francescano a cui si deve il miracolo del
Credit Foto - Web

San Corrado Confalonieri (1290-1351) è un terziario francescano, eremita itinerante, che girò tutta l'Italia a predicare l'evangelizzazione di Francesco.

Si stabilì nel sud della Sicilia, a Noto, nell'attuale provincia di Siracusa e qui compì miracoli che gli diedero una grande popolarità.

LE GUARIGIONI DI ERNIA

Durante una delle sue visite a Noto, Corrado incontrò un suo vecchio conoscente, il nobile Antonio Sessa di Daverio, il quale soffriva da tempo di ernia. Alla vista dell'amico dolorante, Corrado ne ebbe compassione e, dopo aver pregato per lui, questi immediatamente guarì dai suoi dolori.

Un altro avvenimento miracoloso è considerata la guarigione del figlioletto di un amico sarto, che soffriva anch'egli di un'ernia assai sviluppata.

IL MIRACOLO DEI PANI

Il più famoso rimane il cosiddetto miracolo dei Pani, che Corrado avrebbe compiuto durante la terribile carestia che colpì la Sicilia negli anni 1348-1349, causata dalla peste nera che imperversava. Secondo la leggenda, in quel periodo, chiunque si rivolgesse a Corrado, non tornava a casa senza un pane caldo, impastato direttamente dalle mani degli Angeli.

LA BATTAGLIA SENZA FERITI

Dopo avere profetizzato prossima la morte, raccomandata l’anima a Dio, il santo muore, si legge su santiebeati.it, mentre ad Avola e a Noto le campane suonano da sole, annunciando così il glorioso trapasso. Gli abitanti delle due città accorrono per avere le reliquie; nello scontro, durissimo come una battaglia, grazie all’intervento miracoloso, nessuno resta ferito, nonostante le molte armi.

LEGGI ANCHE:  Nei momenti in cui la tua fede vacilla, recita la preghiera del santo francescano Corrado Confalonieri



Gelsomino Del Guercio

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits