NOTIZIE > fede

Giovanni XXIII: l’attenzione agli ultimi e la tappa al carcere di Bergamo. GUARDA IL VIDEO 

Giovanni XXIII: l’attenzione agli ultimi e la tappa al carcere di Bergamo. GUARDA IL VIDEO 
Credit Foto - Vatican News

Il pellegrinaggio di Papa Roncalli a Bergamo entra nel vivo. Uno dei luoghi simbolo della giornata d’apertura è il carcere di via Gleno, dove l’urna contenente le spoglie del Santo sosterà per alcune ore. Ed è proprio l’attesa all’interno della struttura il tema centrale della puntata odierna del nostro docuweb. In compagnia della direttrice, Cosima Buccoliero, e del cappellano, don Fausto Resmini, abbiamo varcato la soglia dell’istituto per documentare i preparativi intervistando alcune persone detenute.

 

L’ attualità del messaggio

 

Ciò che appare evidente è l’attualità del messaggio di Giovanni XXIII e in particolare di quelle parole pronunciate a braccio nel 1958 all’interno del carcere romano di Regina Coeli il giorno di Santo Stefano. Parole custodite sotto forma di file digitali negli archivi di Vatican Media e che oggi aiutano a ricostruire una sorta di dialogo a distanza tra il Papa e i detenuti. Questi ultimi dicono di sentirsi perdonati e di essere pronti a ripartire dagli errori commessi.


La preparazione

 

Don Fausto racconta che a tutti è bastato ascoltare e leggere alcuni discorsi di Papa Roncalli per rendersi conto della sua semplicità. Ad attendere l’evento anche gli operatori impiegati nella struttura. Ciascuno ripete che Papa Giovanni è un Papa che non si dimentica. Lo stesso Roncalli quando entrò nella cosiddetta rotonda del carcere di Regina Coeli, trasformata per l’occasione in cappella, disse: “questo incontro, state pur sicuri, resterà profondo nella mia anima”.


GUARDA IL VIDEO 





Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits