NOTIZIE > fede

Digiuno e dialogo sulle orme del Poverello

Scout di tutta Italia, dai 17 ai 21 anni, che hanno scelto di vivere la loro Route di Pasqua ad Assisi, accogliendo l’invito dei frati minori conventuali del Sacro Convento

di Redazione online
Digiuno e dialogo sulle orme del Poverello

Entrare nel mistero del Triduo Pasquale, facendosi aiutare dalla spiritualità francescana. È quello che si preparano a fare una sessantina di scout di tutta Italia, dai 17 ai 21 anni, che hanno scelto di vivere la loro Route di Pasqua ad Assisi, accogliendo l’invito dei frati minori conventuali del Sacro Convento. «Per il quarto anno consecutivo, suggeriamo a chi ha già in programma la Route di fare questa esperienza in un modo e in un luogo particolari, per approfondire il senso del Triduo con un riferimento a san Francesco», spiega fra Simone Tenuti, responsabile del Centro francescano Giovani di Assisi.

La proposta è "semplice", ma allo stesso tempo forte e carica di significato. Un’opportunità per riflettere su quelli che sono gli eventi centrali per la vita del cristiano e per capire meglio i segni che li accompagnano, come ad esempio la lavanda dei piedi o il digiuno. La tre giorni, che conclude in modo solenne la Quaresima, sarà caratterizzata infatti da catechesi e da momenti di confronto nei diversi gruppi. E, sottolinea fra Simone, «sarà scandita dalle celebrazioni che si terranno nella Basilica a cui si aggiungeranno, il venerdì, il pellegrinaggio a San Damiano e la Via Crucis che sarà animata in parte dagli stessi giovani».

Perché poi queste giornate siano davvero un’occasione per crescere nella fede e nella conoscenza della propria vocazione, è previsto un tempo per dialogare su temi specifici o su questioni personali, a tu per tu, con i frati e con le suore, le francescane elisabettine di Padova e le francescane missionarie di Assisi, che saranno presenti. Il tutto all’insegna della fraternità, della condivisione e dell’essenzialità, nella suggestiva cornice della città del «giullare di Dio» che continua a dire molto ai giovani di oggi. (S. Car - Avvenire)


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits