NOTIZIE > eventi

Volete visitare i presepi francescani? Ecco dove trovarli

Una mappa con tutte le esposizioni, da Genova a Greccio, da Assisi a Montevarchi

di Gelsomino Del Guercio
Volete visitare i presepi francescani? Ecco dove trovarli
Credit Foto - Pixabay

Non si può parlare di presepi senza fare riferimento ad una data, il Natale del 1223, quando San Francesco d’Assisi ebbe per primo l’idea di realizzarlo a Greccio (Rieti). San Francesco con l’intento di ricreare la mistica atmosfera del Natale di Betlemme e per vedere con i propri occhi dove nacque Gesù, con l’aiuto della popolazione del luogo, approntò, con l’autorizzazione di Papa Onorio III, il primo presepe vivente del mondo.

La comunità francescana di Greccio ogni anno rievoca questa tradizione con uno spettacolare presepe vivente con numerosi visitatori provenienti da tutta Italia e dall'estero, che vivono così un momento di profonda fede cristiana ed ammirare uno spettacolo unico al mondo. In tutta Italia si possono ammirare presepi realizzati dai frati o in strutture gestite dai frati, sullo stile del più autentico presepe francescano. Ecco dove potete trovarli in tutta Italia.

Genova A Genova è aperta la mostra d'arte e di presepi “I presepi dei cappuccini della Liguria” per ammirare un'accurata selezione di statuine settecentesche della scuola di Anton Maria Maragliano provenienti da alcuni conventi cappuccini del territorio ligure e del basso Piemonte.
Savona  Sarà inaugurato al termine della Santa Messa di mezzanotte del 24 dicembre il "presepe artistico" all'interno del Convento dei frati Cappuccini a Savona. Questi gli orari di apertura al pubblico: FESTIVI (25-26-31 dicembre, 1-6-7 gennaio).
Montevarchi (Arezzo)  Una antica tradizione che ancora affascina grandi e piccini: è quella del presepe meccanico, che anche quest'anno, come ormai avviene per ogni Natale, è stato allestito presso la Chiesa dei Padri cappuccini di Montevarchi. Si tratta del vecchio presepe meccanico, con movimenti originali dei personaggi.
Pontremoli (Massa Carrara)  Da sottolineare in Toscana un altro presepe attualmente esposto presso l'ex convento dei Frati Cappuccini a Pontremoli. San Casciano in val di Pesa (Firenze) Due presepi francescani si possono visitare a San Casciano: il presepe delle Clarisse e quello dei Cappuccini.
Gualdo Tadino e Assisi (Perugia) Il presepe emozionale di Frate Indovino è realizzato in cartone dai Frati Francescani Cappuccini d’Umbria nella Chiesa di San Francesco a Gualdo Tadino. Da vedere la mostra "Tutti i presepi del mondo" alla Porziuncola di Santa Maria degli Angeli di Assisi, e il presepe monumentale nel Prato della Basilica di San Francesco, con personaggi di terracotta a grandezza naturale.
Roma  Infine anche nei luoghi francescani a Roma si possono visitare interessanti presepi: da San Bonaventura al Palatino a San Francesco a Ripa. Un interessante aneddoto riguarda la realizzazione del primo presepe francescano nella Capitale. Per aver notizie certe, fondate su documenti probanti circa l’esistenza di Presepi a Roma, bisognerà attendere quasi tre secoli e precisamente il 1581, quando il francescano spagnolo Juan Francisco Nuno, che aveva avuto l’incarico di condurre una ricerca sui conventi romani, riferisce come il Presepio venisse regolarmente allestito nei monasteri e nelle chiese e, come soprattutto quello dell’Aracœli, richiamasse una gran folla di fedeli, con la statua del Santo Bambino intagliata, secondo la tradizione, da un anonimo frate francescano, in un tronco di ulivo del Getsemani.
Civitavecchia (Roma)  Un quarto di secolo è il prestigioso traguardo raggiunto dalla Mostra dei Presepi al Convento dei Cappuccini a Civitavecchia in Via Terme di Traiano 70: inaugurazione sabato 23 dicembre alle ore 17.00. Nel suggestivo chiostro del settecentesco convento francescano decine di espositori.
Morano (Cosenza) Un presepe vivente che è ormai tradizione consolidata grazie all'impegno della fraternità dei Cappuccini che risiedono in paese e che si avvalgono del supporto dell'Amministrazione Comunale. Quest'anno il tradizionale percorso presepiale si snoda nel rione San Pietro.
Melilli (Siracusa)  Costumi d'epoca e antichi mestieri: rivive il Presepe vivente dei Frati Cappuccini di Melilli. Il settecentesco Convento e orto dei Frati Minori Cappuccini ospita la nuova edizione del Presepe vivente, aperto al pubblico martedì 26 e sabato 30 dicembre e lunedì 1 e sabato 6 gennaio.
Potenza Picena (Macerata)  Il tanto atteso primo appuntamento di questa edizione del presepe vivente potentino è 26 dicembre, dalle ore 17,30 alle 19,30. Solito suggestivo e affascinante scenario, quello della Selva del Convento dei Frati Minori Potenza Picena.


Gelsomino Del Guercio

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits