NOTIZIE > eventi

Una settimana a teatro con il Cenacolo Francescano di Lecco

di Redazione online
Una settimana a teatro con il Cenacolo Francescano di Lecco
Credit Foto - resegoneonline.it

La settimana dal 13 al 20 dicembre sarà speciale al Cenacolo Francescano di Lecco, una sorta di “regalo” di Natale per la Parrocchia San Francesco e per l’intera città. Tre spettacoli teatrali che possono essere occasione di divertimento, di riflessione e anche un modo di stare insieme.

Il primo spettacolo è previsto per domenica 13 dicembre (ingresso 2 euro) alle ore 21 quando la compagnia “Gli Eccentrici Dadarò” porterà in scena “Un'altra Nina”. Monologo per due: un’attrice e un personaggio, un fantasma, ma a volte, in teatro, i fantasmi sono “più vivi e più veri d’ogni cosa viva e vera” .

Attraverso atmosfere rarefatte e momenti comici, il pubblico diventa partner intimo di un dialogo che tocca profondamente il tema del mistero dell’uomo e delle sue scelte, il mistero di questa insanabile e commovente sospensione tra terra e cielo, tra richiamo verso l’alto e bisogno di radici, celebrando così l’Amore per la vita che seduce e spinge oltre, fino ad affermare con Cechov: “Com’è tutto meravigliosamente mescolato in questa vita..”

Il secondo appuntamento è quello di martedì 15 dicembre ore 21, potremo assistere allo spettacolo teatrale di e con Lucilla Giagnoni dal titolo “La misericordia”. Carità: bellezza e nutrimento dell’Umanità. “Amerai il prossimo tuo come te stesso”. “Beati i misericordiosi, perché riceveranno Misericordia”. Lo spettacolo, a ingresso ad offerta libera, conclude la piccola rassegna che abbiamo organizzato in preparazione al Giubileo straordinario della Misericordia, voluto da Papa Francesco.

L’ultimo incontro è quello di domenica 20 dicembre quando alle ore 15.30 andrà in scena “Un altro canto di Natale" liberamente tratto da “Canto di Natale” di Charles Dickens, con Gli Eccentrici Dadarò (ingresso 2 euro). Lettura teatrale interattiva: un'attrice, una chitarra. “A Christmas Carol“ è la storia fantastica di Scrooge, un ricco e avaro uomo d’affari, che disdegna tutto ciò che non sia legato al guadagno e al denaro.

"Al termine dello spettacolo che è per tutti, piccoli e grandi insieme, genitori, nonni, zii e parenti, ci troveremo nel salone dell’Oratorio femminile per “una panettonata”, un modo allegro per scambiarci gli auguri per il prossimo Santo Natale", spiegano gli organizzatori. (resegoneonline.it)


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits