NOTIZIE > eventi

Sui passi di Francesco. 3000 studenti ad Assisi il 14 e 15 aprile #suipassidifrancesco

di Andrea Cova
Sui passi di Francesco. 3000 studenti ad Assisi il 14 e 15 aprile #suipassidifrancesco

Il prossimo 14 e 15 aprile si svolgerà ad Assisi un grande Meeting nazionale di scuole per la pace, la fraternità e il dialogo. Tremila studenti, insegnanti, amministratori locali ed esperti provenienti da quasi tutte le Regioni italiane s’incontreranno nella città e nei luoghi di San Francesco per riscoprire il significato autentico e l’importanza dei valori universali della pace, della fraternità e del dialogo.

Il Meeting sarà l’occasione per condividere con gli altri i lavori realizzati nel corso dell’anno, le proprie idee, esperienze, speranze, preoccupazioni, proposte e impegni, per imparare cose nuove e progettare nuovi percorsi di pace.

L’evento porterà alla luce l’impegno della scuola italiana e di tanti Enti Locali ed educatori per la diffusione della cultura della pace e dei diritti umani, della giustizia e della solidarietà, della nonviolenza e della cittadinanza democratica. Ma non sarà un fatto isolato da consumare all’istante. Lo stesso slogan dell’incontro di Assisi “sui passi di Francesco” evoca un cammino e un percorso. E’ il cammino e il percorso dell’educazione e della formazione che si realizza nel tempoe si intreccia con il cammino e il percorso di chi avverte la responsabilità della pace.

Il Meeting di Assisi è il punto d’intersezione di tanti percorsi: quello iniziato da 151 scuole e 64 Enti Locali all’inizio dell’anno scolastico intitolato “Pace, fraternità e dialogo. Sui passi di Francesco”, quello del programma “La mia scuola per la pace” che dal 1995 promuove l’inserimento permanente dell’educazione alla pace e ai diritti umani nella scuola italiana, quello della Marcia per la pace Perugia-Assisi che col passare degli anni ha assunto una dimensione sempre più educativa centrata sulla promozione del protagonismo dei giovani, quelli dei tanti insegnanti che da lungo tempo sono impegnati nel faticoso lavoro quotidiano dell’educazione alla cittadinanza democratica, quelli degli amministratori locali e delle associazioni che cercano di sostenere il lavoro degli insegnanti “di buona volontà” facendo “sistema” sul territorio.

Educare ed educarci alla pace è difficile ma sempre più urgente. Le sfide poste dalla crisi e da un mondo in rapida trasformazione richiedono nuovi investimenti, nuove energie, nuove competenze, abilità e comportamenti coerenti. Per questoè necessario unire le forze e sviluppare una nuova "alleanza pedagogica" di tutti i soggetti responsabili. Le idee, le proposte, le relazioni, i progetti, gli impegni che scaturiranno da questo incontro getteranno le basi del nuovo anno scolastico, daranno concreto avvio alla preparazione dellaMarcia per la pace Perugia-Assisi del 19 ottobre e apriranno la strada a nuove mete da raggiungere con tanti nuovi compagni di strada. * * *

Il Meetingè promosso dalla Rivista “San Francesco Patrono d'Italia”, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani e dalla Tavola della Pace in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione - Direzione generale per lo studente, l'integrazione, la partecipazione e la comunicazione.

Per adesioni e informazioni: Tavola della pace, via della Viola 1 (06100) Perugia Tel. 335.6590356 - 075/5717971- fax 075/5721234email: info@scuoledipace.it – www.scuoledipace.it - www.perlapace.it


Andrea Cova
Redazione

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits