NOTIZIE > esteri

Gaza: popolazione stremata per chiusura dei valichi tra Egitto e Israele

Situazione disperata nella Striscia di Gaza. Sempre più scarsi i beni di prima necessità. Precluso anche il rifornimento dei carburanti. La preoccupazione del parroco di Gaza Mario da Silva

Gaza: popolazione stremata per chiusura dei valichi tra Egitto e Israele
Credit Foto - Ansa - HAITHAM IMAD

La situazione si è ancor più aggravata quando l'Egitto ha chiuso a sorpresa il valico di Rafah, dopo che Israele ha inasprito la chiusura di quello commerciale di Kerem Shalom: precluso dunque fino a domenica l’ingresso dei combustibili, in un contesto dove già scarseggiamo in modo drammatico cibo, medicine, beni essenziali e dove i dipendenti pubblici, ha denunciato il parroco di Gaza, Mario da Silva, non ricevono lo stipendio da mesi.

“Il problema c’è ormai da tempo – commenta il parroco –. La mancanza di cibo è ora uno dei più gravi problemi. La popolazione è preoccupata”. A rendere più difficile lo scenario la mancanza di elettricità: “Al momento garantite- aggiunge il parroco- solo 4 ore di energia elettrica al giorno, nelle quali vi è anche un’interruzione di mezz’ora”.

Intanto non si ferma la violenza: da quattro giorni da Gaza vengono lanciati razzi verso Israele che in risposta bombarda la zona, provocando diverse vittime. “Di una guerra non abbiamo bisogno. Le persone sono disperate e quando ciò accade, il peggio è dietro l’angolo”. (Paola Simonetti - Vatican News)



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits