NOTIZIE > cronaca

Sono circa 2.500 i bambini aiutati nelle missioni estere dei frati cappuccini della Lombardia

Ma il bisogno è ancora tanto. L'appello del responsabile Fra Marino Pacchioni.

Sono circa 2.500 i bambini aiutati nelle missioni estere dei frati cappuccini della Lombardia
Credit Foto - google

Ogni giorno, in diverse parti del mondo, sempre più minori si trovano in condizioni di povertà tali da non avere accesso ai beni di primaria necessità e tanto meno alla scuola. Missioni Estere Cappuccini Onlus, che fa capo al Centro Missionario di piazzale Cimitero Maggiore 5 a Milano, fa appello alla sensibilità dei milanesi per aiutare quanto più possibile i bambini che vivono nelle terre dove i Frati sono attivi, in Africa, Asia e America Latina. Spiega il responsabile del progetto e Segretario delle Missioni Cappuccine Fra Marino Pacchioni: "Negli ultimi anni, Milano ha 'sostenuto' a distanza ben 2.500 piccoli - dichiara Fra Marino. Ci affidiamo ancora alla generosità dei milanesi nella speranza che, in occasione di questo Natale, sempre più bambini possano ricevere in regalo un futuro”. "L'obiettivo infatti non è mantenerli - continua Fra Marino -, ma dare loro sostentamento e istruzione per farne degli adulti autonomi". Per aderire al progetto 'Sostegno a distanza' ogni persona - ma anche una famiglia, un gruppo di amici o una azienda - può 'sostenere' un bambino impegnandosi a versare un contributo mensile di € 26 pari a € 312 l'anno, quanto basta per permettere ad un neonato di vivere, crescere e arrivare a conseguire la licenza elementare, ben nutrito e in buona salute. Sono garanti delle offerte gli stessi missionari che hanno il compito di scegliere i bimbi che hanno maggiori esigenze e gestire le donazioni. Due volte all’anno, i 'genitori a distanza' ricevono notizie e foto dei piccoli. Per i benefattori l'impegno non è vincolante: in caso di impossibilità a portare a termine il sostegno, è richiesto solo un preavviso. Allo stesso modo, i versamenti non devono essere necessariamente mensili ma si chiede di inviare gli importi a cadenze regolari per evitare dimenticanze che esporrebbero le missioni a difficoltà finanziarie. Le donazioni inviate potranno essere fiscalmente detratte. Informazioni: telefono 0238000272 mail sostegno@missioni.org. Centro Missionario Frati Cappuccini di Milano L'Ordine religioso dei Frati Cappuccini opera da oltre 450 anni secondo la Regola di San Francesco: “...vivere in obbedienza, in castità e senza nulla di proprio e seguire la dottrina e l’esempio del Signore nostro Gesù Cristo”. I Frati sono al servizio in particolare dei più poveri e bisognosi, riconoscendo che in loro si incarna la figura di Cristo, e trasformano la donazione di sé completa e gratuita in un mezzo privilegiato per la diffusione della pace e dell’amore tra gli uomini. Accoglienza e laboriosa generosità sono lo stile di vita dei conventi. Il Centro Missionario di Piazzale Cimitero Maggiore 5 a Milano coordina l’attività di animazione missionaria della Provincia dei Frati Minori Cappuccini di Lombardia, che conta attualmente un centinaio di missionari presenti in varie nazioni dei diversi continenti: Brasile, Costa d’Avorio, Camerun, Thailandia, Etiopia, Emirati Arabi, India. I Frati italiani missionari sono circa 25 e gli altri sono originari dei Paesi di missione. Dove passano i Frati Cappuccini Missionari nascono conventi, centri di formazione alla vita religiosa, parrocchie, scuole, strutture sociali, ospedali, lebbrosari, centri di accoglienza, cooperative di lavoro, etc., dove sono accolti famiglie, adulti e bambini di ogni credo religioso. E la vita ritrova la speranza. (http://www.milanotoday.it)



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits