NOTIZIE > attualita

Papa Francesco: I migranti non sono una minaccia alla nostra comodità

Papa Francesco: I migranti non sono una minaccia alla nostra comodità
Credit Foto - Avvenire

«Occorre un cambiamento di mentalità: passare dal considerare l'altro come una minaccia alla nostra comodità allo stimarlo come qualcuno che con la sua esperienza di vita e i suoi valori può apportare molto e contribuire alla ricchezza della nostra società. Perciò, l'atteggiamento fondamentale è quello di "andare incontro all'altro, per accoglierlo, conoscerlo e riconoscerlo"». Lo afferma il Papa in un messaggio ai partecipanti al Colloquio Santa Sede - Messico sulla migrazione internazionale, in corso in Vaticano.

Nella questione della migrazione «non sono in gioco solo numeri, bensì persone, con la loro storia, la loro cultura, i loro sentimenti e le loro aspirazioni. Queste persone, che sono nostri fratelli e sorelle, hanno bisogno di una protezione continua, indipendentemente dal loro status migratorio». Lo ha detto il Papa chiedendo maggiore attenzione per i bambini e le famiglie. «Tutti costoro sperano che abbiamo il coraggio di abbattere il muro di quella complicità comoda e muta che aggrava la loro situazione di abbandono».

Le responsabilità nei confronti dei migranti devono essere condivise a livello internazionale e occorre sempre ispirarsi ai «valori della giustizia, della solidarietà e della compassione» afferma il Papa.

«Nel momento attuale, in cui la Comunità internazionale è impegnata in due processi che condurranno ad adottare due patti globali, uno sui rifugiati e l'altro sulla migrazione sicura,ordinata e regolare, vorrei incoraggiarvi nel vostro compito enel vostro sforzo affinché la responsabilità della gestione globale e condivisa della migrazione internazionale - sottolinea papa Francesco - trovi il suo punto di forza nei valori della giustizia, della solidarietà e della compassione» (Avvenire)



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits