NOTIZIE > attualita

Custodia francescana, dal 24 settembre parte il Terra Sancta Organ Festival

di Redazione online
Custodia francescana, dal 24 settembre parte il Terra Sancta Organ Festival
Credit Foto - Web

24 concerti tra il 24 Settembre ed il 27 Ottobre 2017, in Giordania, Israele, Palestina e Grecia: è la stagione concertistica autunnale del Terra Sancta Organ Festival (Holy Land Pipe Organ Season e Organ & Music Festival Rhodes) che prevede anche altri concerti, programmati in inverno e primavera, in Libano (Semaine de l’Orgue au Liban), Cipro (Organ & Music Festival Cyprus), Siria (Damascus Pipe Organ Week ed Aleppo) ed Egitto (tutti i programmi sono disponibili sul website www.tsorganfestival.org ).

Il Terra Sancta Organ Festival è un evento culturale musicale internazionale organizzato dai Francescani della Custodia di Terra Santa nei luoghi dove sono presenti. “Nel Medio Oriente – si legge in una nota della Custodia di Terra Santa – la musica organistica è percepita come un contributo artistico di eccellenza specificamente Cristiano, essendo l’organo a canne presente pressoché esclusivamente nelle chiese dove si svolgono i concerti. L’evento è anche un modo per testimoniare la presenza delle comunità cristiane nel Medio Oriente e nel Levante ed il loro essere attive nel mondo musicale e culturale. In alcuni casi – come in Siria – è anche un atto di solidarietà che va oltre le situazioni di emergenza”.

 Quest’anno, poi, il Terra Sancta Organ Festival è parte delle Celebrazioni per gli 800 anni dell’arrivo dei Francescani in Terra Santa. Ciò che nel 1217 era la “Missione d’Oltremare” dell’Ordine Francescano, nel 1342 divenne la Custodia di Terra Santa, una missione speciale internazionale della Chiesa Cattolica nel Medio Oriente ed una entità diplomatica riconosciuta da molte nazioni ed istituzioni. La Stagione Concertistica di Terra Santa del Terra Sancta Organ Festival è sostenuta dall’Istituto italiano di cultura di Haifa, dall’Istituto italiano di cultura di Tel Aviv, dal Franciscan Monastery of the Holy Land in America, dall’Ambasciata di Ungheria in Israele, dal Representative Office di Ungheria a Ramallah, dall’Istituto culturale di Romania e da Ats Pro Terra Sancta. (Agensir)


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits