BLOG > blog

Redazione

Le Pinoccate di Assisi

Cenni Storici: <br><br> La prima notizia certa sulla diffusione in Assisi delle Pinoccate risale al 1300: infatti questi dolci nella loro variante a losanga ricordano nella forma e nel contrasto cromatico “del bianco e del nero” gli scudi ed i gonfaloni dellÂ’ epoca. Le Pinoccate devono il loro nome ad un termine locale, che sin dal Medioevo indicava un dolce fatto con i pinoli chiamati “pinocchi”nel dialetto umbro. Ancora oggi questo dolce è presente nella tradizione popolare, tanto che in occasione del Natale viene preparato ed avvolto in quadrati di carta oleata e colorata, per essere donato durante le festività. <br><br> Ingredienti per realizzare 30 Pinoccate:<br><br> 1 Kg. di zucchero,<br> 200 ml. di acqua, <br> 600 gr. di pinoli, <br> 30 ostie alimentari (reperibili in farmacia),<br> la scorza di 2 limoni non trattati, <br> 100 gr. di cacao amaro in polvere. <br> <br><br> Procedimento: <br><br> In una pentola antiaderente fate sciogliete lo zucchero con lÂ’acqua, unite allo sciroppo la scorza grattugiata dei limoni ed i pinoli. Fate cuocere a fuoco dolce questo composto, mescolando fino a quando, sollevandone una goccia con due stecchini e allargandoli, si formerà un filo. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate raffreddare un pochino: poi aiutandovi con due cucchiai, versate un poÂ’ del composto al centro delle ostie, facendo attenzione a non eccedere dai bordi. Aggiungete ora al composto rimasto nella pentola il cacao, mescolate bene e ripetete la procedura che avete seguito per realizzare le pinoccate “bianche”. Per una migliore degustazione vi consiglio di accompagnare e servire le pinoccate con il vino Sagrantino Passito di Montefalco. <br><br>Chiara Giontoni

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO BLOG

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento:
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits