BLOG > blog

Edoardo Scognamiglio

La nostra speranza è Gesù Cristo, il Crocifisso-Risorto

Danno molto a pensare le parole che papa Francesco ha pronunciato in occasione dell’Udienza generale di mercoledì 19 aprile 2017. Il Santo Padre si è soffermato sul significato cristiano della speranza a partire dal mistero della Pasqua e commentando il capitolo quindicesimo della Prima Lettera di Paolo ai Corinzi: «Che bello pensare che il cristianesimo, essenzialmente, è questo! Non è tanto la nostra ricerca nei confronti di Dio – una ricerca, in verità, così tentennante –, ma piuttosto la ricerca di Dio nei nostri confronti. Gesù ci ha presi, ci ha afferrati, ci ha conquistati per non lasciarci più. Il cristianesimo è grazia, è sorpresa, e per questo motivo presuppone un cuore capace di stupore. Un cuore chiuso, un cuore razionalistico è incapace dello stupore, e non può capire cosa sia il cristianesimo. Perché il cristianesimo è grazia, e la grazia soltanto si percepisce, e per di più s’incontra nello stupore dell’incontro». Dobbiamo convincerci sempre più che la Pasqua è Gesù risorto che ha vinto la morte non semplicemente con il dono della vita, bensì con l’amore. Questo amore è il mistero stesso del Padre! Parliamo spesso della libertà di Dio, come altresì della nostra. Molte volte ripetiamo queste parole: “Dio ci lascia liberi di compiere anche il male perché rispetta sempre la nostra volontà”. È vero. Tuttavia, l’unica volta in cui Dio non ci ha rispettato è il giorno di Pasqua. Si! Proprio così! Perché la nostra volontà si sarebbe fermata a quel Venerdì santo e maledetto, quando gli uomini hanno ucciso il Figlio di Dio, Gesù. La Pasqua è il segno concreto, tangibile, dello strapotere di Dio nella storia! La Pasqua rappresenta l’unico giorno, l’unica volta, in cui Dio non ci ha rispettato, non ci ha lasciati liberi di restare nella morte del Venerdì santo. Dio che permette il male nel suo mistero insondabile di amore e di giustizia, di misericordia, non ha voluto che Gesù restasse nel sepolcro! È il Padre che ha risuscitato il Figlio, Gesù, donandogli come in una nuova effusione lo Spirito Santo che è Signore e dà la vita. È il Padre che ha riscattato Gesù dalla morte e dall’umiliazione della croce. Cristo diviene, così, la nostra speranza perché è segnato per sempre dalla forza-energia dello Spirito Santo che si è impossessato completamente dell’umano di Gesù, liberandolo dalla puzza della morte e da quella condizione cadaverica che lo facevano pensare, a tutti i discepoli, morto e sepolto nella sua tomba, nel suo sepolcro. Se la croce di Gesù ci ha spaventati e disorientati – scandalizzati, perché è anzitutto il segno del male nel mondo, della cattiveria gratuita degli uomini –, il mistero della risurrezione, che si è rivelato nelle apparizioni del Risorto ai discepoli e alle donne, ci ha fatto conoscere il senso autentico della nostra speranza che è Gesù stesso. Egli ci viene incontro, si fa vedere, toccare: cammina con noi, condivide gioie e delusioni, speranze e attese dei suoi discepoli. Negli incontri con Gesù Risorto, il cuore dei discepoli si riempie di gioia, di entusiasmo nuovo, di una luce particolare che stravolge completamente il senso dell’esistenza e le cose della vita. La luce di Gesù Risorto ci dice, quindi, che la sua croce non è solo il segno terribile del male del mondo, ma anche il frutto del suo amore per noi. Dunque, è l’amore che ci salva, che ci fa esistere, che ci rende persone, che ci permette di creare nuove relazioni, di ripartire dal bene, da quel poco di luce che è dentro ciascuno di noi. E questo amore è Gesù, il Risorto, la nostra speranza!

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO BLOG

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento:
Blog di Edoardo Scognamiglio

San Francesco, modello di pace e unità

Leggi il Blog | Commenti (0)

Miriam e la luce del Risorto

Leggi il Blog | Commenti (0)

Amare nonostante la sventura del male

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il fragile dono della Vita consacrata: fidarsi di Cristo è bello

Leggi il Blog | Commenti (0)

Catastrofi naturali: Perché agli innocenti non è risparmiato tanto dolore?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il Padre misericordioso

Leggi il Blog | Commenti (0)

Guardare oltre per arricchirsi davanti a Dio

Leggi il Blog | Commenti (0)

E venne ad abitare in mezzo a noi...

Leggi il Blog | Commenti (0)

Terrorismo: continuare ad amare nonostante la sventura del male

Leggi il Blog | Commenti (0)

IL MONDO COME SACRAMENTO

Leggi il Blog | Commenti (0)

L'anziano non e' un alieno...

Leggi il Blog | Commenti (0)

La vita consacrata come luogo di frontiera e le attese di papa Francesco

Leggi il Blog | Commenti (0)

Sete di Gesu' – desiderio di unita'

Leggi il Blog | Commenti (0)

Abbiamo bisogno della pace

Leggi il Blog | Commenti (0)

Che cosa sarebbe la Chiesa senza Francesco?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Francesco non e' papa

Leggi il Blog | Commenti (0)

Si possono amare i nemici? Come è difficile essere cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

Si possono amare i nemici? Come e' difficile essere cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

Le vecchiette e il teologo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il cristiano deve camminare sempre

Leggi il Blog | Commenti (0)

Una questione di cuore

Leggi il Blog | Commenti (0)

La Chiesa e' una grande famiglia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il mondo soffoca senza dialogo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il dialogo non e' mai una perdita di tempo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Servire con il cuore di Cristo: la missione di vescovi, sacerdoti e diaconi

Leggi il Blog | Commenti (0)

Come vogliamo vivere?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Nella Galilea delle genti

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il sacramento che fa crescere la Chiesa

Leggi il Blog | Commenti (0)

La famiglia e' il motore del mondo e della storia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Accoglienza, festa e missione: le tre parole di papa Francesco

Leggi il Blog | Commenti (0)

Nella Chiesa c'e' posto per tutti e nessuno e' inutile

Leggi il Blog | Commenti (0)

Fidiamoci di Cristo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Con i giovani per annunciare il Vangelo
Il viaggio di Papa Francesco in Brasile

Leggi il Blog | Commenti (0)

Papa Francesco a Lampedusa per vincere indifferenza con il dono delle lacrime

Leggi il Blog | Commenti (0)

Cercare l'unita' nella Chiesa e tra i cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

La legge dell'amore per aprire le porte e annunciare il Vangelo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Sequela, comunione e condivisione

Leggi il Blog | Commenti (0)

Evangelizzare ci tira su e ci da' gioia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Giocare la vita per grandi ideali

Leggi il Blog | Commenti (0)

La risurrezione che ci apre alla speranza e il ruolo delle donne

Leggi il Blog | Commenti (0)

Mi piace questo papa!!!

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il sogno di Francesco e del papa: riformare la Chiesa a partire dalla propria vita

Leggi il Blog | Commenti (0)

Vedo la Chiesa viva! L'ultimo saluto di Benedetto XVI

Leggi il Blog | Commenti (0)
WEB CAM
la cripta
di San Francesco
Abbonati ONLINE
Rivista
San Francesco
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits