BLOG > blog

Edoardo Scognamiglio

Il dialogo non e' mai una perdita di tempo

Papa Francesco, nell’omelia della messa mattutina di giovedì 8 maggio, in Casa Santa Marta, ha parlato della grazia di Dio, di come questa opera; e, in senso di autocritica per l’intera Chiesa cattolica, ha invitato a riflettere sul fatto che «è più importante la grazia che tutta la burocrazia». Il Santo Padre ha chiarito in modo inequivocabile il suo pensiero, spiegando che «tante volte noi in Chiesa siamo una ditta per fabbricare impedimenti, perché la gente non possa arrivare alla grazia».

È questo un errore che nasce dall’essere peccatori, anche da parte dei membri della Chiesa cattolica: tante volte, infatti, quando si evangelizza, ha continuato Bergoglio, si vorrebbe, magari per questioni di tempo, che l’annuncio del Signore fosse standardizzabile. Ma non è così, perché l’opera di evangelizzazione è una opera individuale, è un dialogo che si deve instaurare con ogni singola persona perché «quella persona è quella che Dio vuole che tu evangelizzi» – ha spiegato il Vescovo di Roma – «che tu gli dia la notizia di Gesù è più importante. Ma come è, non come deve essere: come è adesso».

Questo modo di agire comporta tanto impegno, ossia di perdere molto tempo, ma lo stesso Signore ci insegna che «più tempo ha perso Dio nella creazione del mondo e l’ha fatta bene!». Per portare l’annuncio del Signore a ogni persona è, dunque, essenziale «il dialogo». Il dialogo è lo spazio necessario per la missione: «Non si può evangelizzare senza il dialogo […]. Perché tu devi partire proprio da dove è la persona che deve essere evangelizzata. E quanto importante è questo». Il dialogo con l’altro ci umanizza, crea fiducia, permette di entrare nel vissuto di chi ci sta di fronte, prima ancora di annunciare il Vangelo. Perché è in quella storia, in quel particolare vissuto che il Vangelo può portare luce ed essere accolto con gioia e fiducia.

La Chiesa deve, dunque, essere docile e deve saper instaurare il dialogo con ogni persona, perché non si evangelizza per idee standard ma «si parte da dove loro stanno», calandosi nella situazione reale e personale di ognuno. Ma soprattutto la Chiesa deve sempre «affidarsi alla grazia» poiché «è più importante la grazia che tutta la burocrazia». La critica si fa forte: «E tante volte noi in Chiesa siamo una ditta per fabbricare impedimenti, perché la gente non possa arrivare alla grazia. Che il Signore ci faccia capire questo».

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO BLOG

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento:
Blog di Edoardo Scognamiglio

San Francesco, modello di pace e unità

Leggi il Blog | Commenti (0)

Miriam e la luce del Risorto

Leggi il Blog | Commenti (0)

La nostra speranza è Gesù Cristo, il Crocifisso-Risorto

Leggi il Blog | Commenti (0)

Amare nonostante la sventura del male

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il fragile dono della Vita consacrata: fidarsi di Cristo è bello

Leggi il Blog | Commenti (0)

Catastrofi naturali: Perché agli innocenti non è risparmiato tanto dolore?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il Padre misericordioso

Leggi il Blog | Commenti (0)

Guardare oltre per arricchirsi davanti a Dio

Leggi il Blog | Commenti (0)

E venne ad abitare in mezzo a noi...

Leggi il Blog | Commenti (0)

Terrorismo: continuare ad amare nonostante la sventura del male

Leggi il Blog | Commenti (0)

IL MONDO COME SACRAMENTO

Leggi il Blog | Commenti (0)

L'anziano non e' un alieno...

Leggi il Blog | Commenti (0)

La vita consacrata come luogo di frontiera e le attese di papa Francesco

Leggi il Blog | Commenti (0)

Sete di Gesu' – desiderio di unita'

Leggi il Blog | Commenti (0)

Abbiamo bisogno della pace

Leggi il Blog | Commenti (0)

Che cosa sarebbe la Chiesa senza Francesco?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Francesco non e' papa

Leggi il Blog | Commenti (0)

Si possono amare i nemici? Come è difficile essere cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

Si possono amare i nemici? Come e' difficile essere cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

Le vecchiette e il teologo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il cristiano deve camminare sempre

Leggi il Blog | Commenti (0)

Una questione di cuore

Leggi il Blog | Commenti (0)

La Chiesa e' una grande famiglia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il mondo soffoca senza dialogo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Servire con il cuore di Cristo: la missione di vescovi, sacerdoti e diaconi

Leggi il Blog | Commenti (0)

Come vogliamo vivere?

Leggi il Blog | Commenti (0)

Nella Galilea delle genti

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il sacramento che fa crescere la Chiesa

Leggi il Blog | Commenti (0)

La famiglia e' il motore del mondo e della storia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Accoglienza, festa e missione: le tre parole di papa Francesco

Leggi il Blog | Commenti (0)

Nella Chiesa c'e' posto per tutti e nessuno e' inutile

Leggi il Blog | Commenti (0)

Fidiamoci di Cristo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Con i giovani per annunciare il Vangelo
Il viaggio di Papa Francesco in Brasile

Leggi il Blog | Commenti (0)

Papa Francesco a Lampedusa per vincere indifferenza con il dono delle lacrime

Leggi il Blog | Commenti (0)

Cercare l'unita' nella Chiesa e tra i cristiani

Leggi il Blog | Commenti (0)

La legge dell'amore per aprire le porte e annunciare il Vangelo

Leggi il Blog | Commenti (0)

Sequela, comunione e condivisione

Leggi il Blog | Commenti (0)

Evangelizzare ci tira su e ci da' gioia

Leggi il Blog | Commenti (0)

Giocare la vita per grandi ideali

Leggi il Blog | Commenti (0)

La risurrezione che ci apre alla speranza e il ruolo delle donne

Leggi il Blog | Commenti (0)

Mi piace questo papa!!!

Leggi il Blog | Commenti (0)

Il sogno di Francesco e del papa: riformare la Chiesa a partire dalla propria vita

Leggi il Blog | Commenti (0)

Vedo la Chiesa viva! L'ultimo saluto di Benedetto XVI

Leggi il Blog | Commenti (0)
WEB CAM
la cripta
di San Francesco
Abbonati ONLINE
Rivista
San Francesco
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits