NOTIZIE > attualita

Palermo, i Frati Minori dalla parte dei poveri. Una mensa e un dormitorio per i più bisognosi

di Redazione online
Palermo, i Frati Minori dalla parte dei poveri. Una mensa e un dormitorio per i più bisognosi

Dalla parte dei poveri. Servizio mensa, dormitorio e un'assistenza amorevole per offrire una forma di sollievo a chi vive di stenti. L'opera dei Frati Minori di Sicilia, guidata dal Ministro Provinciale fra Alberto Marangolo, è un punto di riferimento per centinaia di persone. I servizi sono erogati attraverso la Onlus "Frate Gabriele Allegra".

La mensa di Padre Abraham
In un periodo in cui la povertà aumenta, le famiglie perdono il lavoro e molti si ritrovano senza un tetto dove dimorare, provando il disagio di non avere i beni di prima necessità, diventa necessario un aiuto concreto che possa garantire loro un pasto caldo, accompagnato dall'accoglienza e dal sostegno dei frati, delle associazioni e di coloro che sono sensibili a tale realtà. Per questo è nata l'iniziativa, la Mensa del Padre Abraham, per la distribuzione dei pasti la domenica a pranzo, in quanto tutte le strutture che aiutano i senza fissa dimora e i poveri di Palermo non forniscono questo servizio il giorno di domenica. Il servizio è operativo all'interno della Chiesa della Gancia a Palermo.

Il dormitorio
Il sostegno ai poveri si manifesta anche con il dormitorio, un'iniziativa che mira a soccorrere coloro che sono senza dimora, il cui problema principale, soprattutto nei mesi freddi, è trovarsi un riparo dove dormire. Il Dormitorio è stato pensato come un luogo di accoglienza di emergenza per tutti coloro i quali dormono per strada o non hanno un alloggio provvisorio. Il servizio è rivolto ad adulti (maggiorenni) e a interi nuclei familiari in situazione di disagio e di emarginazione grave al fine di offrire accoglienza notturna e di erogare prestazioni di prima necessità. Si tratta quindi di uomini e donne privi del tutto, o quasi, di un reddito, privi di un valido sostegno familiare, che vivono in condizioni di estrema precarietà o senza una dimora fissa, o che per situazioni contingenti si trovano all’improvviso privi di un alloggio.

Attualmente, alcuni enti in collaborazione con il Comune di Palermo hanno adibito i locali in piazzetta della Pace a dormitorio che può ospitare un massimo di 40 persone. All’apertura, prevista per le ore 21.00, si usufruisce della presenza di alcuni volontari per l’accoglienza mentre per il turno di notte sono presenti un operatore ed un volontario. In questo luogo, ai soli ospiti, viene offerta la colazione e viene data loro la possibilità di usufruire dei servizi igienico-sanitari, inoltre una volta alla settimana è presente un medico volontario. Per la gestione del dormitorio si è creata una ATS che coinvolge, oltre alla Onlus Frate Gabriele Allegra, anche i seguenti enti e associazioni: La Danza delle Ombre, Associazione Le Ali, Soc.Coop. La Panormitana, Ius Vitae, Insieme Cooperativa Inviato Gelsomino Del Guercio


Redazione online

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits